Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Trento, il Governatore Fugatti incontra il nuovo presidente del TAR

mercoledì, 8 luglio 2020

Trento – Il Governatore Maurizio Fugatti ha incontrato il nuovo presidente del Tribunale Regionale di Giustizia Amministrativa di Trento, Fulvio Rocco, accompagnato dal segretario generale Andrea Segatta. Una visita di cortesia finalizzata a ribadire la piena collaborazione, nel rispetto dei propri ruoli, fra i due enti.

Fugatti - presidenteTar RoccoCOLLABORAZIONE - “Il TAR – ha detto il presidente Fugatti – svolge con grande efficienza in Trentino il proprio ruolo di controllo, fondamentale per regolare i rapporti fra i cittadini e la pubblica amministrazione, contribuendo così a rafforzare quella coesione sociale che è una delle peculiarità del modello autonomistico” (nella foto da sinistra Maurizio Fugatti e Fulvio Rocco).

Il presidente Rocco, di origini friulane e conoscitore delle autonomie locali, ha ringraziato la Provincia per il supporto che da sempre offre a livello organizzativo. Supporto che ha permesso al TAR di Trento, in questi mesi di lockdown, di continuare a garantire l’operatività degli uffici e di ripartire, primo in Italia, con udienze alla presenza dei giudici.

CURRICULUM - Nato a Trieste nel 1954, il presidente Rocco, dopo l’esperienza maturata nell’amministrazione della Regione Friuli Venezia Giulia, ha svolto dal 1988 la funzione di Magistrato del T.A.R. in Piemonte, Lombardia, Veneto, Lazio. E’ stato anche eletto a ricoprire la carica di membro supplente del Consiglio di Presidenza della Giustizia Amministrativa, organo di autogoverno dei magistrati dei Tribunali amministrativi regionali e del Consiglio di Stato.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136