Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Si inaugura il Festival dell’Economia di Trento

giovedì, 24 settembre 2020

Trento – E’ tutto pronto. Oggi alle ore 15.00 si apre ufficialmente la 15^ edizione del Festival dell’Economia di Trento, dedicata al tema “Ambiente e Crescita”. Sarà un Festival speciale, completamente online, come sempre ricco di idee, di proposte e di confronti fra i più importanti economisti del mondo. Quaranta incontri, dal 24 al 27 settembre, con gli esperti che maggiormente hanno contribuito alla ricerca e alla definizione di strategie di politica economica sul tema “Ambiente e Crescita”. Una questione fondamentale del nostro tempo, non solo per la necessità di intervenire prima che i cambiamenti climatici diventino irreversibili, ma anche per capire come rilanciare l’economia colpita dagli effetti del Coronavirus. Per ragioni organizzative fra i relatori non ci sarà, contrariamente a quanto annunciato in precedenza, il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri.

La cerimonia di inaugurazione, in programma alle 15.00, vedrà la partecipazione del direttore scientifico, Tito Boeri, del coordinatore del Comitato editoriale del Festival, Innocenzo Cipolletta, del rettore dell’Università degli Studi di Trento, Paolo Collini, di Gregorio De Felice di Intesa Sanpaolo, dell’editore Giuseppe Laterza, del presidente della Provincia autonoma di Trento e del sindaco di Trento. Qui sarà possibile seguire l’evento: https://2020.festivaleconomia.eu/event/inaugurazione-0

Tutti gli incontri saranno trasmessi via streaming sul sito del Festival, in italiano e in inglese. Una selezione di eventi sarà trasmessa in diretta in italiano anche sulla pagina Facebook. L’accesso al pubblico in sala non sarà consentito. www.festivaleconomia.it



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136