Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Sci: l’AlpeCimbra FIS Children Cup fucina di campioni, Ljutic da Folgaria alla Coppa del Mondo

giovedì, 21 gennaio 2021

Folgaria – Dall’AlpeCimbra Fis Children Cup alla Coppa del Mondo; dalle piste di Folgaria a quelle del grande Circo Bianco. Era accaduto a Mikaela Shiffrin dieci anni fa e la storia ora si sta ripetendo dato che la croata Zrinka Ljutic, appena sedicenne, ha già fatto il proprio debutto nel massimo circuito internazionale, dopo aver siglato due doppiette (nel 2018 e nel 2020) al “mondialino” dell’Alpe Cimbra, la cui 50ª edizione è in programma tra pochi giorni, dal 25 al 30 gennaio.

Da sempre la manifestazione organizzata dal comitato presieduto da Fabrizio Gennari, un tempo denominata Trofeo Topolino,rappresenta una sorta di passaggio obbligato per i giovani sciatori che ambiscono a raggiungere il grande Circo Bianco. Fu così per Alberto Tomba, Ingemar Stenmark, Primin Zurbriggen, Marc Girardelli e, più recentemente, per Lindsey Vonn, Marcel Hirscher, Dominik Paris, Sofia Goggia e la già citata Mikaela Shiffrin, giusto per menzionarne alcuni.

Ad allungare l’elenco, come accennato, è ora la classe 2004 Zrinka Ljutic, che ha già avuto modo di mettere in mostra il proprio talento. La promettente croata è entrata di diritto nella storia dell’AlpeCimbra Fis Children Cup, dove ha siglato ben due doppiette: la prima nel 2018, da under 14, quando a Folgaria vinse sia lo slalom speciale sia il gigante, poi capace di ripetersi nel 2020, questa volta tra le under 16, vittoriosa ancora una volta sia nella gara tra i pali snodati sia in quella tra le porte larghe.

La Ljutic sta bruciando le tappe e provando a seguire le fortunate orme dell’americana Mikaela Shiffrin, che nelle ultime stagioni si è allenata in più di un’occasione a Folgaria assieme ai compagni della nazionale americana. La Shiffrin siglò una doppietta nel 2010 all’allora Trofeo Topolino e nel 2011 debuttò in Coppa del Mondo, due giorni prima di festeggiare il proprio 16° compleanno.

La croata Ljutic compirà 17 anni a marzo e ha già collezionato tre presenze nel massimo circuito internazionale, al via degli slalom di Semmering, Zagabria e Flachau, non prima di aver centrato quattro piazzamenti nella top 20 in Coppa Europa, con l’11° posto conquistato a Hippach come miglior piazzamento.

Dal 25 al 30 gennaio sulle nevi della skiarea Alpe Cimbra saranno protagonisti i nuovi giovani talenti dello sci mondiale, e probabilmente un nuovo talento intenzionato a bruciare le tappe come ha fatto la Ljutic.

Il programma dell’AlpeCimbra Fis Children Cup prevede lunedì e martedì 26 gennaio le Selezioni Nazionali per formare le squadre italiane con in palio il trofeo Cassa Rurale Vallagarina. Mercoledì 27 è previsto nel pomeriggio lo spettacolare team event, venerdì 29 e sabato 30 le gare di slalom speciale e gigante per le categorie under 14 e under 16. Ad oggi le nazioni in gara sono 26, un numero decisamente significativo considerando la situazione sanitaria internazionale.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136