Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Ritorno obbligo mascherina all’aperto, il Governo: “Non è da escludere”

venerdì, 2 ottobre 2020

Brescia – “Torneremo a confrontarci con le Regioni e deliberemo se estendere l’obbligo a tutta Italia. Al momento non abbiamo deliberato nessuna misura in questa direzione”: l’annuncio del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, allarma i cittadini che tra poco potrebbero rivedersi imporre l’obbligo di mascherina anche all’aperto su tutto il suolo nazionale dopo le prime ordinanze locali in questa direzione delle ultime ore, tra cui quella della Regione Lazio, nonostante pareri scientifici discordanti tra loro e l’insofferenza crescente nella popolazione.

“Il Governo valuta settimana per settimana e non è da escludere l’obbligo di mascherina all’aperto di fronte alla ripresa di focolai. Ci si sta pensando da molte parti. Ieri abbiamo avuto un aumento secco di più di 500 casi e dobbiamo fare in modo che il sacrificio enorme che abbiamo fatto come Paese tutti insieme dia risultati permanenti. Se oggi l’Italia può vantare numeri così radicalmente diversi dal resto d’Europa è perché siamo stati molto rigorosi. Quindi di fronte a una ripresa molti sindaci e presidenti di Regione stanno andando in questa direzione. Bisogna avere molti accorgimenti e la mascherina è uno di questi. Meglio la mascherina che il rischio di diffondere il contagio”: ha aggiunto il sottosegretario alla Salute Sandra Zampa.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136