Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


“Per chi suona la montagna”, il flash mob e le voci dall’Alpe Cimbra

venerdì, 5 febbraio 2021

Folgaria – Mattinata di mobilitazione su tutto l’arco alpino: le campane hanno suonato per un minuto per richiamare l’attenzione sulla crisi che ha colpito la montagna ed il suo turismo a causa delle chiusure che hanno caratterizzato l’ultimo anno e i mancati risarcimenti.

In Trentino, nella speranza di dare il via a una stagione tremendamente compromessa tra meno di due settimane, il flash mob “Per chi suona la montagna” ha visto la partecipazione di Irene Curtoni, Martina Peterlini e Matteo Guadagnini (video), presenti sulle piste del comprensorio trentino. In piazza sono stati protagonisti maestri di sci, operatori turistici e il sindaco Michael Rech (video sotto).

 

 

VIDEO

 

VIDEO



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136