Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


IT.A.CÀ – Festival del Turismo responsabile sull’Alpe Cimbra

venerdì, 20 settembre 2019

Folgaria – IT.A.CÀ – Festival del Turismo responsabile sull’Alpe Cimbra Folgaria-Lavarone-Lusérn. IT.A.CÀ è il primo e unico Festival in Italia dedicato al Turismo Responsabile. Incentrato nello scoprire i luoghi e le culture attraverso itinerari a piedi, workshop e degustazioni per lanciare un’idea di turismo più etico e rispettoso dell’ambiente e di chi ci vive.

L’Alpe Cimbra è una montagna che punta alla mobilità alternativa,soprattutto per quanto riguarda la promozione del mondo del bike e delle e-bike ma non solo: colpiscono i grandi spazi, i profili dolci del territorio, gli orizzonti ampi che donano un profondo senso di libertà. Il 28 e il 29 settembre 2019 l’Alpe Cimbra farà da cornice a due giorni dell’undicesima edizione del Festival IT.A.CÀ.

Sabato 28 settembre c’è in programma un’escursione guidata con e-bike tra i giganti del nostro Altipiano, polmoni verdi del territorio con sosta nell’area in cui riposa l’Avez del Prinzep, l’abete più antico d’Europa. Sempre lo stesso giorno è organizzata una visita guidata alla sorgente di Sega di Terragnolo e alla sala pompe del Comune di Folgaria da dove proviene gran parte dell’acqua utilizzata sull’Alpe Cimbra. A seguire, domenica 29 settembre si andrà alla scoperta dell’energia del passato: trekking lungo il Sentiero dell’Acqua con visita alla Segheria dei Mein.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136