QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Incontro di Mussner con i sindaci del Comprensorio Salto/Sciliar: strade e mobilità al centro del dibattito

sabato, 9 luglio 2016

Sciliar – Le strade e la mobilità al centro del recente incontro dell’assessore Florian Mussner con i sindaci del Comprensorio Salto/Sciliar.incontro

Nel corso del recente incontro con i sindaci del Comprensorio Salto/Sciliar l’assessore Florian Mussner ha sottolineato che quest’anno nel settore delle infrastrutture vi sono a disposizione circa 90 milioni di euro, 49 per il servizio strade e per la mobilità 202 milioni ed ha aggiunto “Con la collaborazione dei Comuni saremo in grado di determinare con precisione gli interventi, di progettarli e realizzarli sulla base delle reali esigenze dei cittadini”. Pressoché in tutti i Comuni del Comprensorio Salto/Sciliar sono programmati dei lavori di asfaltatura in diversi tratti stradali ha aggiunto il direttore del Servizio strade, Philipp Sicher.

Per quanto riguarda le infrastrutture si intende procedere alla realizzazione dei progetti pluriennali e realizzare interventi a ponti e di protezione dalle frane sulla base di precise priorità ha quindi aggiunto Gustavo Mischi, direttore della Ripartizione infrastrutture.

Sono state inoltre trattate dal direttore della Ripartizone mobilità, Günther Burger, le questioni riguardanti il settore a livello di Comprensorio come, ad esempio, il nuovo centro per la mobilità di Collalbo.

Nel corso dell’incontro i sindaci hanno sottoposto all’attenzione dell’assessore e dei suoi collaboratori ulteriori progetti per i prossimi anni.

Al termine dell’incontro il direttore di Dipartimento, Valentino Pagani, ha inoltre informato che la Provincia ha acquistato per aumentare la sicurezza sulle strade tre impianti di misurazione radar che saranno messi a disposizione gratuitamente delle forze dell’ordine dei Comuni provinciali per effettuare controlli lungo le arterie stradali dove il traffico è più intenso e si verifica il maggior numero di incidenti.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136