Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Il sindaco di Ponte di Legno ordina: a Case di Viso è vietato bere l’acqua

sabato, 17 agosto 2019

Ponte di Legno – Divieto assoluto di bere l’acqua in località Case di Viso di Ponte di Legno (Brescia). Il sindaco Ivan Faustinelli, ha firmato un’ordinanza - la numero 26 del 2019 – in cui invita “la popolazione a non far uso potabile dell’acqua in località Case di Viso”. In base all’ordinanza “l’acqua potrà essere usata solo previa bollitura”.

La decisione è legata anche a segnalazioni di malesseri accusati da alcuni utenti, dopo i disturbi da cause ancora ignote da parte di una comitiva di ragazzi di un oratorio dell’Alta Valtellina ospiti a Precasaglio dopo una gita.

Ponte di Legno - ordinanza

Il sindaco di Ponte di Legno parte dalla premessa che la rete di captazione di acqua potabile in località Case di Viso non è dotata di sistemi di disinfezione, considerando l’impossibilità di alimentare elettricamente tali apparecchiature e, in attesa dei risultati delle analisi dell’acqua da parte del Dipartimento di Igiene e Prevenzione Sanitaria di Ats della Montagna, invita la popolazione – in via cautelativa – a far uso dell’acqua a fini alimentari se non previa bollitura.

L’ordinanza è stata trasmessa alla Polizia locale e all’Ats della Montagna e affissa su tutti le fontanelle presenti a Case di Viso. Sorpresa tra i turisti di passaggio e tra le famiglie che stanno trascorrendo le vacanze nella località.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136