Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Gardesana, polemiche sui lavori dopo mesi di blocco. Rolfi: “Inaccettabile, a breve tavolo per trovare soluzione”

domenica, 7 giugno 2020

Garda – “È inaccettabile che l’Anas pensi di fare i lavori di giorno in questo periodo dopo aver avuto a disposizione interi mesi di lockdown. Si rischia di creare altri danni economici agli operatori del Lago di Garda, già colpiti duramente, che si stanno impegnando per far ripartire uno dei motori turistici d’Europa. I lavori devono essere fatti di notte: pieno sostegno da parte della Regione Lombardia ai sindaci che hanno denunciato pubblicamente il problema. Ho già parlato con l’assessore regionale ai Trasporti e alle Infrastrutture Claudia Terzi. A breve istituiremo un tavolo con i sindaci del Garda e Anas per trovare una soluzione. La Regione Lombardia vuole scendere in campo per tutelare l’attrattività turistica, e quindi l’economia, del lago”. Lo ha detto l’assessore regionale lombardo all’Agricoltura Fabio Rolfi in merito ai lavori stradali previsti dal 10 giugno sulla Gardesana.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136