Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Darfo Boario: al via la manutenzione del parco, a giugno la riapertura

martedì, 19 maggio 2020

Darfo Boario Terme – La ripartenza a Darfo Boario (Brescia) è sinonimo delle Terme e del grande parco, unico nel panorama della Valle Camonica. L’Amministrazione comunale, guidata dal sindaco Ezio Mondini, ha avviato una serie di opere di manutenzione straordinaria per poter riaprire in massima sicurezza da giugno. L’emergenza coronavirus ha rinviato di circa due mesi l’apertura del parco e il tutto dovrà avvenire in massima sicurezza, distanziati e con i dispositivi di sicurezza.

Ezio Mondini sindacoDarfo“Il nostro obiettivo - spiega il sindaco Ezio Mondini – è aprire il parco a inizio giugno, secondo le regole che sono state indicate nell’ultimo Dpcm e adesso stiamo valutando la soluzione migliore per una grande ripartenza, sempre in sicurezza”.

Nel frattempo l’Amministrazione comunale di Darfo Boario sta completando le opere di manutenzione sia del parco sia delle strutture, tra cui i bagni, in base anche alle regole post Covid-19. Da qui a fine maggio saranno definite le linee guida, per quanto concerne gli ingressi, le postazioni alle diverse manifestazioni e l’utilizzo dei diversi servizi che vengono erogati, tra cui bar e ristorante.

parco Terme Boario

Stiamo già pensando alle attività estive – conclude Mondini – che segneranno i prossimi mesi sia per i residenti che per gli ospiti della nostra città”.  

Il cartellone estivo del parco delle Terme sarà stilato a breve, in base alle regole indicate da Governo e Regione Lombardia, e l’ipotesi di ripartenza per le attività e spettacoli all’aperto è fissata per giugno.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136