Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Covid-19, a Sondalo settimana senza decessi, con due ricoveri e nove dimissioni

venerdì, 5 giugno 2020

Sondalo – Numeri sempre più piccoli, con un saldo positivo delle dimissioni sui ricoveri, caratterizzano l’aggiornamento dei dati relativi al Morelli ospedale covid-19 rispetto a quelli resi noti lunedì scorso. In quattro giorni non si sono registrati decessi, ma solo due ricoveri, entrambi uomini, e nove dimissioni, sette donne e due uomini. Attualmente risultano ricoverate 29 persone, 19 donne e 10 uomini, sette in meno rispetto a lunedì, dieci se il riferimento è venerdì scorso, con una diminuzione evidente, oltre che progressiva.

sondaloMentre si sta per chiudere la quattordicesima settimana dal 2 marzo scorso, dalla trasformazione cioè del Morelli in ospedale covid-19, il dato complessivo sui ricoveri è di 692, 290 donne e 402 uomini, tra questi i dimessi sono 472, 207 donne e 265 uomini. I decessi avvenuti in queste 14 settimane sono 163, 51 donne e 112 uomini, che non corrispondono ovviamente al totale dei valtellinesi e valchiavennaschi morti per coronavirus, in quanto sono riferiti soltanto all’Ospedale di Sondalo e comprendono anche pazienti non residenti in provincia di Sondrio. Ai 29 ricoverati nel reparto covid-19 vanno aggiunti i quattro pazienti paucisintomatici, cioè con lievi sintomi, che hanno superato la malattia ma risultano ancora positivi, trasferiti nel reparto di Degenza di sorveglianza, oggi ospitato al piano terra del primo padiglione.

Il totale complessivo dei tamponi è salito a 7116, 242 in più rispetto a lunedì scorso. Quelli risultati positivi sono stati soltanto dieci, una percentuale sempre più bassa: complessivamente si registrano 1716 tamponi positivi e oltre cinquemila negativi.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136