Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Corsi sicurezza sul lavoro, come sceglierli?

martedì, 22 settembre 2020

Tra i vari corsi di formazione che è possibile frequentare ce ne sono alcuni che sono di fondamentale importanza e che non possono essere tralasciati. È il caso della sicurezza sul lavoro, materia articolata e complessa che trova riscontro all’interno di una precisa normativa: si parla della legge 81/2008 oltre che del più recente D. Lgs. 106/2009.

Di base si va a sostenere che “la formazione, l’informazione e l’addestramento dei lavoratori rappresentano aspetti di particolare importanza per la protezione della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro”.

Si parla d’altra parte di una delle conquiste più importanti conseguite dai lavoratori dal dopoguerra ad oggi: se un tempo si lavorava in condizioni di assoluta precarietà in termini di sicurezza, oggi le cose sono migliorate (o almeno, dovrebbe essere così).

Oggi le attività lavorative che presentano un forte rischio sono diverse, soprattutto nel settore dell’edilizia ed affini, in tutti quei comparti che necessitino di fare ricorso a macchinari. Ecco perché ogni azienda deve necessariamente essere formata in materia e seguire appositi corsi di sicurezza sul lavoro.

La normativa in materia di formazione

Più per la precisione, la legge attuale stabilisce che faccia capo al datore di lavoro l’obbligo di garantire ad ogni lavoratore la giusta e necessaria formazione in materia di sicurezza. Nel corso di questo processo di formazione, al lavoratore vengono insegnate le varie conoscenze per eseguire il proprio lavoro in modo del tutto sicuro, riducendo il più possibile i rischi.

Oggi mettersi in regola con la normativa non è poi così complesso in quanto è possibile rivolgersi a diversi enti accreditati che possano erogare corsi di questo genere; anche direttamente online, sempre con valore legale, come nel caso dei corsi di sicurezza sul lavoro a marchio Aifos erogati dall’Accademia online Formalia. Perché quello che conta è scegliere corsi per la sicurezza sui luoghi di lavoro garantiti legalmente, aventi quindi un valore.

A cosa servono i corsi per la sicurezza sul luogo di lavoro

I corsi di questo genere nascono dall’esigenza di arginare il rischio degli incidenti sul luogo di lavoro: ecco perché nell’ambito della formazione il lavoratore viene erudito ai comportamenti da tenere sul luogo di lavoro onde evitare di porre la propria e l’altrui salute a rischi non necessari.

E non a caso sempre la legge di cui sopra stabilisce che questi corsi di formazione dovrebbero essere frequentati dai lavoratori al momento dell’assunzione; in caso di trasferimento di cambio di mansione; in caso di introduzione, da parte della azienda, di nuove attrezzature che richiedano formazione, così come un caso di introduzione di nuove sostanze potenzialmente pericolose per la salute.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136