QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Bolzano: la Piattaforma delle Resistenze propone il percorso “Ricette di famiglia”

martedì, 16 febbraio 2016

Bolzano – Favorire lo scambio tra nonni e nipoti e permettere loro – attraverso una ricetta – di conoscere meglio la storia della propria famiglia e quella del territorio in cui vivono: è questo lo scopo del percorso “Ricette di famiglia”, proposto dalla Piattaforma delle Resistenze in collaborazione con il Mercato Generale di Bolzano.cartolina-ricette-di-famiglia1

Durante il breve ciclo di tre incontri si stimolerà da una parte la condivisione delle storie di famiglia nel dialogo tra nonni e nipoti, incentivando così lo scambio tra generazioni, mentre dall’altra lo strumento della ricetta permetterà di sottolineare l’importanza della cultura legata alla sana alimentazione, alla conoscenza dei cibi e della loro provenienza.
I partecipanti potranno sperimentare in prima persona il valore della tradizione e della trasmissione di saperi alle nuove generazioni, in un modo semplice come conoscere un ricetta divertente come mettersi un grembiule e cucinare assieme.

Il primo incontro si terrà il 1° aprile al Mercato Generale di Bolzano in via del Macello e avrà come motto Il sapere racchiuso in una ricetta. I partecipanti si conosceranno e scopriranno quanto una ricetta può custodire saperi e sapori da raccontare ai nipoti. Anche il secondo incontro del 15 aprile avrà luogo al Mercato Generale: intitolato Per fare un primo… ci vuole una storia, sarà dedicato al racconto delle ricette scelte da ogni gruppo, per stimolare lo scambio, favorire la narrazione e scoprire molto di più sulla propria famiglia e il proprio territorio.

L’appuntamento finale del percorso – Ricette condivise – è in programma il 24 aprile all’interno del Festival delle Resistenze in piazza Matteotti a Bolzano e sarà dedicato alla realizzazione delle ricette individuate dai vari gruppi e all’intervento di un ospite speciale. Una restituzione del lavoro pubblica e pratica, dove cucinare in compagnia, gareggiando senza rivalità e scoprire anche attraverso il fare una maggiore sinergia tra diverse generazioni. L’iscrizione è aperta a 9 coppie formate da un/una nonno/nonna e un/una nipote di età compresa indicativamente tra i 6 e i 15 anni.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136