QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad

Bolzano, educazione allo sviluppo: progetti entro il 2 novembre

giovedì, 20 ottobre 2016

Bolzano - Educazione allo sviluppo: la Provincia finanzia fino al 70% i progetti di educazione allo sviluppo da realizzarsi in Alto Adige. Le domande 2017 vanno presentate entro il 2 novembre.

bolzano-paesi-sviluppo_mini_mini

Educazione allo sviluppo: entro il 2 novembre le domande per i contributi ai progetti di sensibilizzazione. Ogni anno la Provincia di Bolzano, nell’ambito della cooperazione internazionale allo sviluppo, destina circa il 15% del proprio budget al sostegno di progetti legati all’educazione allo sviluppo e alla mondialità da realizzarsi in Alto Adige. I progetti di informazione e sensibilizzazione devono essere presentati da organizzazioni e enti senza scopo di lucro con sede legale o operativa in Alto Adige. Per i progetti di educazione allo sviluppo e alla mondialitá la Provincia autonoma di Bolzano può concedere un finanziamento fino al 70% della spesa ammessa.

I progetti per attività riferite all’anno 2017 dovranno essere consegnati o inviati all’Ufficio Affari di gabinetto secondo le modalitá previste dai criteri entro e non oltre il 2 novembre 2016, ore 12. Il modulo e la domanda di finanziamento sono scaricabili dal sito www.provincia.bz.it/cooperazioneallosviluppo o possono essere richiesti all’ufficio (tel. 0471 412132, eza.cooperazione@provincia.bz.it).

Le iniziative possono riguardare varie tematiche: sviluppo sostenibile, commercio equo e solidale, economie solidali e del bene comune, pace, risoluzione pacifica dei conflitti, riduzione della povertà e dello svantaggio sociale, globalizzazione, rapporti Nord-Sud, diritti umani, partenariati per lo sviluppo, tutela delle minoranze linguistiche e culturali, dialogo interculturale, correlazione tra povertà, violenza e migrazione, rispetto della diversità e inclusione con riferimento a temi legati alla cooperazione internazionale e alle politiche di sviluppo nel Sud e nel Nord del mondo; media, comunicazione e sviluppo e strategie di cooperazione allo sviluppo e perfezionamento della capacità di concepire e realizzare progetti di cooperazione.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136