Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Bolzano: Cassa di Risparmio partecipa al finanziamento di OVS

mercoledì, 24 giugno 2020

Bolzano – La Cassa di Riasparmio di Bolzano partecipa al finanziamento di 100 milioni di euro a favore di OVS garantito da Sace con garanzia Italia. E’ stato siglato il finanziamento per 100 milioni, garantito da SACE all’80%, concesso da un pool di banche che comprende la Sparkasse – Cassa di Risparmio di Bolzano.

Direzione Generale Sparkasse BolzanoSi tratta della prima operazione di finanziamento con Garanzia Italia completata attraverso la procedura prevista dal Decreto Liquidità in favore di imprese di grandi dimensioni, con oltre 5.000 dipendenti in Italia o con un valore del fatturato superiore agli 1,5 miliardi di euro, a sostegno delle esigenze di liquidità derivanti dal Covid-19.

Il finanziamento è finalizzato a rafforzare la struttura finanziaria e accelerare il percorso di normalizzazione dei pagamenti verso la filiera dei fornitori italiani, posticipati a causa dell’assenza di incassi derivanti dalla pandemia Covid-19, e conseguente chiusura forzata dei negozi in Italia e negli altri paesi dove il gruppo opera.

Emiliano Picello, Responsabile della Direzione Corporate Banking di Sparkasse – Cassa di Risparmio di Bolzano, dichiara: “Questa operazione conferma la volontà della Banca di assistere concretamente i propri clienti in questo momento particolare, consentendo loro di porre le basi per i successi del futuro e sostenendo così indirettamente anche l’intera filiera dell’indotto. L’ operazione per Sparkasse – Cassa di Risparmio di Bolzano è stata seguita dalla struttura di Corporate Finance con sede a Padova, nell’ ambito del nuovo polo di riferimento per il nord-est, territorio nel quale la Banca sempre di più si propone come soggetto di riferimento per le imprese Corporate”. 



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136