QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Alto Adige, Tirolo e Trentino: incontro tra Camere di Commercio, rafforzata la collaborazione per l’economia dell’Euregio

venerdì, 18 settembre 2015

Bolzano – Per la quarta volta si è svolto un incontro tra le Camere di commercio e dell’economia di Tirolo-Alto Adige-Trentino per rafforzare ulteriormente la collaborazione nell’Euregio. I Presidenti e le Giunte camerali hanno approfondito temi transfrontalieri importanti per tutte e tre le regioni.Bort, Ebner, Bodenseer (c) hk

Un tema centrale è stato la discussione sull’eventuale introduzione del divieto di transito settoriale per mezzi pesanti in Tirolo e la proposta della Giunta provinciale altoatesina di prevedere il limite di velocità di 90 chilometri orari sull’autostrada del Brennero. Le tre Camere hanno espresso la loro contrarietà a divieti e limiti di velocità come soluzione per combattere l’inquinamento e propendono invece per l’armonizzazione delle stazioni di misurazione della qualità dell’aria e dei valori sul tratto autostradale da Kufstein ad Ala, in modo da ottenere dati confrontabili tra loro. “Queste misure restrittive comportano per l’economia locale spese di trasporto elevate e quindi ulteriori svantaggi economici. I prodotti a basso valore aggiunto non saranno più competitivi, causando uno svantaggio nella concorrenza, oltre a non risolvere il problema”, dichiara Jürgen Bodenseer, Presidente della Camera dell’economia del Tirolo.

Anche per quanto concerne la costruzione della Galleria di Base del Brennero occorre rispettare di più gli interessi dell’economia locale. Gli appalti vanno predisposti in modo tale da permettere anche alle piccole imprese locali di partecipare alle gare. Michl Ebner, Presidente della Camera di commercio di Bolzano, rivolge un appello agli amministratori pubblici: “Occorre una nuova legge sugli appalti che permetta di riservare sufficiente lavoro all’economia locale. Si tratta di sfruttare tutto i margini di manovra di cui dispone la politica locale.”

Nel corso dell’incontro si è discusso inoltre dell’evento informativo “Il turismo invernale nell’Euregio” che si terrà il 3 novembre a Bolzano. All’ordine del giorno ci sono ad esempio una più intensa rete tra gestori di impianti di risalita e operatori turistici e l’analisi dei fattori di successo di una meta turistica.Incontro tre Camere a Bolzano (c) hk

La collaborazione è stata rafforzata anche nel campo alimentare con l’organizzazione della manifestazione “Pane tradizionale”. Scopo dell’iniziativa è la commercializzazione condivisa del pane. Giovanni Bort, Presidente della Camera di commercio di Trento, spiega: “I territori di Trentino, Alto Adige e Tirolo sono uniti da una comune tradizione e conoscenza nell’attività panificatoria artigianale. Per questo motivo, al fine di promuovere e tutelare le tradizionali lavorazioni del ‘pane alpino’, abbiamo deciso di programmare una rassegna del ‘pane tradizionale del territorio dell’Euregio’.”


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136