Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


AEFI sul fondo per le fiere: “Ok per impegno del Governo, ora serve concretezza”

giovedì, 9 luglio 2020

Riva del Garda – Ipotesi di un fondo di sostegno per le fiere, AEFI soddisfatta per la decisione del Governo: “Ma ora serve concretezza”.

Giovanni Laezza presidente AEFIGiovanni Laezza, presidente di AEFI-Associazione Esposizioni e Fiere Italiane, commenta così l’Ordine del Giorno Benedetta Fiorini: “AEFI-Associazione Esposizioni e Fiere Italiane è soddisfatta per l’approvazione da parte del Governo dell’ordine del giorno al DL Rilancio proposto da Benedetta Fiorini, segretario della Commissione Attività produttive della Camera. Accettandolo, il Governo si è impegnato avalutare la possibilità di istituire un Fondo per il sostegno agli operatori del sistema fieristico nazionale colpiti dagli effetti economici derivanti dall’epidemia Covid19, compresi i soggetti aventi la proprietà o la gestione dei quartieri fieristici presso i quali si svolgono eventi a carattere almeno nazionale. 

Ringraziamo la deputata Fiorini, con cui dialoghiamo da tempo, per aver ascoltato le nostre istanze e aver compreso il ruolo strategico delle Fiere per l’economia del nostro Paese.

Confidiamo che il Governo concretizzi quanto richiesto comprendendo la necessità di sostenere le Fiere con la creazione di un fondo economico per i mancati ricavi e le spese sostenute per gli eventi annullati, affinché il settore fieristico possa continuare a svolgere il proprio ruolo di supporto al business delle imprese e all’economia nazionale“.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136