Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

La carovana della sicurezza: quattro giorni di incontri

Saranno coinvolti gli studenti di tre istituti di Darfo, Edolo e Breno: il programma

Darfo Boario Terme (Brescia) - In Valle Camonica arriva la "La carovana della sicurezza": l'iniziativa è in programma da martedì 16 aprile a venerdì 19 e interesserà i Comuni di Darfo Boario, Edolo e Breno è stata presentata oggi nella sede di LP Assicurazioni in via Roccole a Darfo. Il messaggio ai giovani, in particolare agli studenti, e alle famiglie è: educare ad essere responsabili in strada; muoversi in sicurezza, in auto, in moto, in bicicletta, a piedi, rispettando se stessi e gli altri. Assicurarsi: non è solo un obbligo, ma una scelta consapevole.

Alla presentazione de "La carovana della sicurezza" erano presenti: Stefano Lanza, Lp Assicurati; il Primo Dirigente Federica Deledda, comandante Sezione Polizia Stradale di Brescia; l'Ispettore Cristian Scalvinoni, comandante Distaccamento Polizia Stradale di Darfo Boario Terme; Raffaello Colombo, presidente Camunia Soccorso; Domenico Lo Verde, capo distaccamento dei vigili del fuoco di Darfo Boario Terme; Erika Pietti, associazione La Linea della Vita-Associazione L’Orto di Pietro; quindi i dirigenti dei tre istituti comprensivi, Olivelli Putelli di Darfo; Meneghini di Edolo; liceo Camillo Golgi di Breno, il presidente della Comunità Montana di Valle Camonica, Sandro Bonomelli, sindaci e assessori di Darfo, Edolo e Breno (nelle foto la presentazione de "La carovana della sicurezza" e un momento dell'evento a Darfo dello scorso anno).

La Carovana della sicurezza vedrà il Pullman Azzurro e la Lamborghini della Polizia di Stato, gli automezzi dei vigili del fuoco, di Camunia Soccorso e due camper uno per La Linea della Vita/L'Orto di Pietro e l'altro per LP Assicurazioni, raggiungerà gli studenti di Darfo, Breno ed Edolo, per parlare di sicurezza stradale.
Gli studenti assisteranno e saranno coinvolti in un vero e proprio scenario di incidente.
Il programma prevede: il 16 aprile l’evento a Darfo Boario Terme e, durante il corso della mattinata, saranno coinvolti gli studenti dell’Istituto Superiore Olivelli Putelli, il 17 aprile al Meneghini di Edolo, il 18 aprile al liceo Golgi, in tutte e tre le scuole dalle 8 alle 12 e dalle 14 alle 17 e il 19 aprile - alle 20:30 - al cinema Giardino Breno in una serata su “Assicurati la Sicurezza” dove sarà premiato il lavoro svolto dai ragazzi nelle edizioni precedenti ed in quella del 2024. L'evento nelle tre scuole si svolgerà in un primo momento nel quale tutti gli studenti assisteranno alla simulazione di uno scenario di incidente stradale che vedrà coinvolte un’auto e una moto. Su questo scenario opereranno in sequenza i vari soggetti coinvolti (Camunia Soccorso, Vigili del Fuoco e Polizia Stradale) e uno speaker illustrerà le varie fasi e le modalità degli interventi. Al termine i ragazzi verranno suddivisi in piccoli gruppi e a rotazione accolti nei corner, dove gli verrà mostrato, più nel dettaglio, a cosa hanno assistito poco prima e le relative conseguenze. Inoltre sarà presentato il progetto “Operatore per un giorno” dedicato ad alcuni studenti e chi - tra gli studenti - avrà svolto il lavoro migliore riceverà un premio nella serata di venerdì 19 aprile presso il Cinema Giardino, durante l’Evento dedicato ad alunni, genitori e non, riguardante la Sicurezza Stradale. L’agente di polizia e scrittore Antonio Savoldi sarà ospite della serata parlando di sicurezza stradale ed illustrando il suo libro “La strana coppia”.

Durante la presentazione sono state illustrate le attività che saranno svolte nei tre giorni nelle scuole da Polizia Stradale, vigili del fuoco e Camunia Soccorso, e le testimonianze di Rosanna Pennacchio ed Erika Pietti de "La Linea della vita" e Valerio Crotti de "L'Orto di Pietro", genitori che con i loro racconti colpiranno la parte più sensibile di ciascuno di noi, quella dell’amore per i nostri cari.
"Insieme a loro ci renderemo conto di quanto non solo è importante la nostra vita, ma quanto noi siamo importanti per le nostre famiglie", ha sottolineato Stefano Lanza. Inoltre i consulenti di L.P. Assicurazioni, insieme ai ragazzi, cercheranno di far comprendere quali posso essere le importanti conseguenze economiche che un incidente può causare, come tutelarsi e come comportarsi subito dopo l'accaduto.
Ultimo aggiornamento: 12/04/2024 07:07:30
POTREBBE INTERESSARTI
ULTIME NOTIZIE
Le decisioni del Questore dopo controlli ed episodi di cronaca
Per verosimili motivi di gelosia: moldavo 48enne arrestato dai carabinieri
Intensificati i controlli dei carabinieri nel capoluogo: il bilancio