Ad
Ad
Ad

Viabilità, università e montagna: incontri a Edolo e Sonico

venerdì, 4 novembre 2022

Sonico (Brescia) – I temi della viabilità, in particolare la variante Est di Edolo (Brescia), della formazione universitaria al Polo Unimont e la legge sulla montagna, sono stati oggetto di un confronto in Valle Camonica.

L’onorevole Simona Bordonali ha incontrato prima – presso il municipio di Sonico (Brescia)  – il sindaco Gian Battista Pasquini, quindi a Edolo l’incontro con il primo cittadino Luca Masneri e la professoressa Anna Giorgi, responsabile del Polo Unimont, che quest’anno ha avviato un nuovo corso di laurea.

A Sonico sono stati affrontati due temi importanti per il paese camuno: il primo è la variante Est di Edolo, dove sono stati manifestate dal sindaco Pasquini alcune criticità che dovranno trovare delle risposte e la seconda è la situazione della Val Rabbia, con il sistema di allerta e monitoraggio.
Invece a Edolo il confronto è stato sul polo universitario, che sta diventando un riferimento anche a livello internazionale all’Unimont e il sindaco Masneri ha posto l’attenzione sulla legge della montagna con l’iter che è rimasto bloccato dall’interruzione della legislatura.

Dopo la prima ricognizione l’onorevole Bordonali tornerà in Valle Camonica, in uno dei territori dove è stata eletta alle ultime elezioni politiche, nelle prossime settimane. I camuni, e non solo gli amministratori, si attendono delle risposte concrete, sul fronte della viabilità, partendo dalla variante di Edolo.

di A. Pa.  



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Pierangelo Panzeri - P. IVA 03457250136