Ad
Ad
Ad

Rientro da incubo in Valle Camonica, code sulla statale 42 a Edolo e Breno: la situazione

sabato, 7 gennaio 2023

Edolo (Brescia) – Dal pomeriggio si sono formati lunghi serpentoni d’auto sulla Statale 42 del Tonale sia in Alta Valle Camonica che in Media e Bassa valle. La bella giornata di sole – con temperature gradevoli – ha richiamato sulle piste da sci migliaia di appassionati: nel Comprensorio Ponte di Legno-Tonale sono stati superati i 17mila passaggi giornalieri in questi giorni, e il rientro è da incubo.

In serata, accanto agli sciatori di giornata, ci sono i turisti che hanno soggiornato nelle diverse località turistiche della Valle Camonica che stanno facendo ritorno a casa e sulle strade si sono formate lunghi incolonnamenti. Scendendo dall’Alta Valle Camonica i primi rallentamenti poco dopo le 16 si incontravano a Ponte di Legno e a Temù, quindi da Monno a Edolo e da Edolo a Sonico lunghe code d’auto e camper. Sempre sulla statale 42 si registrano rallentamenti da Breno a Pian Camuno.

Anche in Valtellina sulla statale 38 – per l’elevato flusso di veicoli – si sono registrati incolonnamenti, in particolare a Tirano, quindi a Sondrio e tra Ardenno e la galleria di Morbegno, mentre nelle Valli Bergamasche i maggiori problemi a Clusone in Val Seriana e tra San Pellegrino Terme e Zogno, in Valle Brembana.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Pierangelo Panzeri - P. IVA 03457250136