Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


I carabinieri potenziano i controlli sulle piste da sci bresciane, triplicata la presenza a Ponte di Legno

sabato, 7 dicembre 2019

Ponte di Legno – I carabinieri potenziano i controlli sulle piste da sci bresciane. Con un progetto fortemente sostenuto dal Comando Interregionale “Pastrengo” e dalla Legione Carabinieri Lombardia, il Comando Provinciale Carabinieri di Brescia rafforza il dispositivo di controllo sulle piste da sci dei principali comprensori presenti nella provincia.

carabinieri piste bresciaIn particolare presso la Stazione Carabinieri di Ponte di Legno, nell’ambito del comprensorio di Temù – Ponte di Legno – Tonale, il numero di carabinieri sciatori è stato addirittura triplicato, con 7 militari che svolgeranno attività di vigilanza e soccorso.

Anche la Stazione di Bagolino, nel comprensorio del Maniva, sarà rinforzata per la specifica esigenza stagionale. Completa il dispositivo dell’Arma sulle piste da sci, la Stazione di Borno che opera nel complesso di Monte Altissimo.

Tra le recenti assegnazioni anche militari che recentemente hanno superato le non facili prove selettive presso il “Centro Carabinieri Addestramento Alpino” di Selva di Val Gardena (Bolzano).



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136