Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Covid: nessun decesso e meno casi in Valle Camonica e Valtellina

venerdì, 19 febbraio 2021

Esine – Covid-19 in Valle Camonica, Valtellina e Valchiavenna: la situazione migliora nelle zone montane del Bresciano e della provincia di Sondrio. Nelle ultime ore non si registrano decessi e secondo i dati forniti da ATS della Montagna nelle ultime 24 ore si scorgono 33 guariti in Valchiavenna e Valtellina e 15 in Valle Camonica. 

Da inizio pandemia in Valle Camonica 4787  persone sono risultate positive, di cui 372 in Rsa, e 3978 sono guariti, mentre in Valtellina e Valchiavenna – sempre da inizio emergenza Covid – si contano 10863 positivi, di cui 945 in Rsa, con 9356 guariti. Superate anche le situazioni critiche che erano emerse negli scorsi giorni in Media e Alta Valle Camonica e in Valtellina, dove alcune scuole erano state messe in quarantena. In Valle Camonica la zona ritenuta critica dagli esperti – per numero di casi – era Berzo Demo (Brescia). La situazione è comunque migliorata ovunque nelle ultime giornate.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136