Ad

w

Ad
Ad


Bienno: Contest MiBACT, un progetto bresciano nella top 20

martedì, 1 dicembre 2020

Bienno – 1.200 proposte ricevute, 3 categorie in concorso, 6 premi in palio. Questi i numeri del contest “Viaggio in Italia” indetto dal Ministero per i Beni, le Attività Culturali e il Turismo allo scopo di individuare format innovativi e originali finalizzati a promuovere il turismo lento, di prossimità e nei borghi, che, anche nel 2021, rivestiranno un ruolo importante nel Paese.

Con il progetto “#itinerarITALIA – Viaggio nei Borghi d’ITALIA”, Barbara Panteghini di Bienno (Brescia) conquista la 12° posizione a livello nazionale nella categoria “Turismo nei borghi” (la , se si considerano i punteggi a pari merito assegnati dal MiBACT).

La proposta si focalizza sulla produzione di contenuti audio dal forte potere evocativo, uniti alle più moderne tecniche di neuromarketing per massimizzarne la condivisione sui Social e sul Web. L’obiettivo finale punta a incrementare il numero di pernottamenti nei piccoli borghi di cui l’Italia è ricca.

Il rilevante patrimonio storico-artistico e naturalistico italiano, opportunamente valorizzato e promosso, rappresenta la risposta perfetta alla richiesta di quelle nuove forme di turismo praticate lontano dai luoghi affollati, alla scoperta delle ricchezze inaspettate dei centri più piccoli, immergendosi in una dimensione a misura d’uomo fatta di tradizioni enogastronomiche, monumenti, natura, storia, tradizioni, artigianato…

La scorsa settimana ho assistito alla presentazione online dei progetti vincitori: erano ideati prevalentemente da agenzie di comunicazione e video-maker, ragion per cui sono ancora più soddisfatta del risultato raggiunto”, afferma l’ideatrice del progetto. “La mia proposta si focalizza sulla messa in rete di borghi dallo spiccato interesse storico-artistico, da presentare nella loro unicità all’interno di un circuito di visita della durata di uno o più giorni, in cui gli interessati possono ascoltare determinati contenuti, diventando così parte attiva di questo processo. Sarebbe interessante sviluppare l’idea a livello provinciale o su scala maggiore” conclude Barbara Panteghini, laureata in Scienze del Turismo e con una lunga esperienza nel Marketing territoriale e nel Destination Management.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136