Ad
Ad


Covid, timori per la nuova variante: l’Italia vieta l’ingresso da Paesi sudafrica

venerdì, 26 novembre 2021

Brescia – Il ministro della Salute italiano, Roberto Speranza, ha firmato una nuova ordinanza che «vieta l’ingresso in Italia a chi negli ultimi 14 giorni è stato in Sudafrica, Lesotho, Botswana, Zimbabwe, Mozambico, Namibia, Eswatini». Questo a seguito della preoccupazione estrema espressa anche dall’OMS per la nuova variante Covid – la B.1.1.529 — che presenta un numero molto alto di mutazioni sulla proteina spike, quella su cui agiscono i vaccini, e non è ancora chiaro se queste caratteristiche possano offrire al virus un «vantaggio» sia in termini di maggiore capacità di contagiosità sia in termini di capacità di aggirare la protezione offerta dai vaccini. La nuova variante è stata finora rintracciata in Sudafrica, Botswana e Hong Kong.

Oggi la riunione d’emergenza dell’ONU: pressoché in tutta Europa, in Israele e in USA bloccati i voli diretti col sudafrica, la nuova variante ha messo in allarme diversi Paesi e le autorità sanitarie mondiali, oltre a causare il crollo dei mercati azionari in Asia e nuove tensioni su quelli europei. L’ennesima spina nel fianco legata a ipotesi di aumenti di contagi e nuove restrizioni.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136