Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Cles: aperta la mostra "I sensi della musica" a Palazzo Assessorile

Cles (Trento) - Inaugurata la mostra "I sensi della musica. Storie e racconti di suoni e strumenti musicali", allestita fino al 3 settembre a Palazzo Assessorile a Cles (Trento).


Curata da Gianluca Fondriest, la mostra racconta il millenario rapporto fra musica e società e stimolare nei visitatori una riflessione sull’importanza della musica nella vita quotidiana partendo dalla semplice domanda “qual è il senso della musica?”.


Alla cerimonia inaugurale erano presenti il sindaco Ruggero Mucchi, l'assessore alla Cultura Simona Malfatti, l'assessore regionale agli enti locali Lorenzo Ossanna, il presidente di Apt Val di Non, Lorenzo Paoli, la consigliera provinciale Paola Demagri, Franco Panizza, il curatore della mostra Gianluca Fondriest e Laura Paternoster, esponenti del mondo della cultura, residenti e turisti.

Il vernissage della mostra che sarà di richiamo per l'intero periodo estivo è stato accompagnato dall’intervento musicale del Gruppo Bandistico Clesiano e di Massimiliano Santoni che eseguirà dal vivo il brano inedito realizzato appositamente per la mostra.


Il sindaco Ruggero Mucchi, nel presentare la mostra, ha sottolineato: "Vuole essere uno spazio di approfondimento sull'influenza che la musica ha sulla vita delle persone ovvero sul senso profondo delle musica". o
Il curatore Gianluca Fondriest ha svelato che "la mostra racconta aneddoti e storie grazie a reperti archeologici di epoca retica romana, strumenti musicali antichi e moderni suonati da grandi musicisti". "Presentiamo - ha proseguito il curatore - una selezione di opere e strumenti musicali, una serie di esperienze e storie locali e internazionali, con l’obiettivo di portare il visitatore ad elaborare una propria risposta".


Il percorso espositivo si compone di reperti archeologici di epoca retica e romana, strumenti musicali antichi e moderni legati a musicisti come Wolfgang Amadeus Mozart, Gary Moore, Paul Gilbert, Lou Reed, Saturnino, Pino Daniele, Carlo Piz e opere di artisti quali Andy Warhol, Donald Baechler, Arman, Fortunato Depero, Pietro Antonio Lorenzoni, Stefano Cagol, Laurina Paperina, Claudio Costa, Pietro Weber, Jacopo Mazzonelli e numerosi altri, oltre a installazioni video e sonore che rendono più completa e multisensoriale l’esperienza di visita.
Fra i prestatori figurano Soprintendenza per i beni culturali della PAT – ufficio beni archeologici, Castello del Buonconsiglio – Monumenti e collezioni provinciali, Mart – Museo d’arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, Fondazione Museo Civico di Rovereto, METS – Museo etnografico trentino San Michele, oltre a numerosi collezionisti, enti, liutai e prestatori privati.
Inoltre, un ricco calendario di appuntamenti collaterali e concerti offrirà fino al 3 settembre opportunità di visitare la mostra e scoprire gli allestimenti anche in orario serale.
"I sensi della musica" Palazzo Assessorile - apertura: da martedì a domenica: 10-12 e 14.30-18.30; lunedì pomeriggio: 14.30-18.30. Luglio e agosto apertura serale il sabato: 20.30-2.

Ultimo aggiornamento: 04/06/2023 02:11:37
POTREBBE INTERESSARTI
Cronoscalata, il 53esimo trofeo Vallecamonica in calendario dal 12 al 14 luglio
Edolo (Brescia) – Il turismo in treno in Lombardia continua a crescere: nel 2024 già 2,8 milioni di passeggeri hanno...
Il 22 e 23 giugno un percorso ed una logistica rinnovati
Partendo dal messaggio di Papa Francesco
Tione (Trento) - Serve attrattività della proposta a supporto delle risorse umane sanitarie, è necessario potenziare il...
Gara a tappe di ciclismo su strada più affascinante e spettacolare d'Europa
ULTIME NOTIZIE
Vittima del terribile incidente stradale autista 64enne
L'inchiesta condotta dalla Polizia di Stato contro lo spaccio di sostanze stupefacenti