Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-
Giovedì, 26 gennaio 2023

Trento, i risultati della Winter League di Baseball: vittoria per gli Allievi del Trentino Aquile

Trento - A Trento è tornato il tradizionale appuntamento della Winter League categoria Allievi. Otto formazioni al via si sono sfidati per determinare in primis il campione del girone Nord e in secondo luogo per avere accesso alla finale nazionale, che sarà disputata sempre a Trento il 19 febbraio.


Nella prima giornata hanno incrociato i guantoni le due formazioni trentine del Trentino Aquile e CUS Trento, i “cugini” del Pool 77 Bolzano e i veneti Phoenix Baseball&Softball, ospitati dalla palestra di Via Don Milani di Gardolo a Trento Nord.


Nel primo match si sono affrontati i padroni di casa delle Aquile e il Pool 77: il partente locale Pegoretti si è liberato rapidamente della ruggine invernale e in due riprese ha concesso un solo punto mettendo a segno ben 5 Strikeouts; si farà valere anche in attacco con un doppio e due punti segnati. Anche il rilievo Corradini ha concesso il minimo indispensabile, una sola segnatura, e ha chiuso bene la partita. In attacco invece i trentini hanno approfittato delle difficoltà del monte altoatesino andando a segno ripetutamente, chiudendo la partita per 12-2.


La seconda partita è stata molto più combattuta tra le due compagini trentine: i due lanciatori Sala e Ravagnan hanno offerto un’ottima prestazione nei primi due innings ed è solo un doppio di Segata del CUS a sbloccare il punteggio e lo porta sul 2-0.

L’ultima ripresa ha visto invece una perdita di controllo dei lanciatori che hanno permesso un gran numero di segnature, con Pontalti del CUS che ha spedito un doppio nell’angolo opposto della palestra per chiudere l’inning.


Il CUS Trento è restato in campo contro il Pool 77: il partente De Boni del Bolzano ha sfoderato un’ottima partenza e a suon di K ha concesso un solo punto, mentre l’attacco ingrana. I trentini riescono a segnare solo due punti mentre i bolzanini dilagano e chiudono l’incontro 11-2.


Bolzanini che restano in campo per affrontare il Phoenix Baseball&Softball: i veneti ci mettono un po’ a scaldarsi e il partente Venturini concede quattro punti nel primo inning e uno nel secondo; le mazze invece si risvegliano nella parte bassa e accorciano il punteggio a 5-3. L’ultima ripresa soffre un po’ l’imprecisione del monte di entrambe le squadre, con diverse basi su ball, che chiudono l’incontro sul 9-7 per il Bolzano, che conclude così il suo girone.


È ora il turno dei veneti affrontare il CUS Trento: iniziano bene con due punti mentre il lanciatore Giovannini granella tre strikeouts. Ma il partente trentino Segata si riprende e silenzia l’attacco avversario con ben sei K, mentre l’attacco riesce a trasformare le difficoltà avversarie e a segnare ben otto punti, chiudendo così la partita, e anche il proprio impegno giornaliero.


L’ultimo incontro vede il Phoenix affrontare le Aquile: il partente trentino Pegoretti è un po’ scarico e ne approfittano i veneti andando a segno in ogni ripresa, mentre invece Tilaro è in gran spolvero e mette a segno ben sette strikeouts, a cui aggiunge la battuta valida che chiude l’ultimo inning e la partita per 7-2.


Così alla fine di quasi 8 ore di lanci, tiri, battute, sorrisi e bronci di ragazzi e ragazze finalmente impegnati nel loro sport preferito, il girone A, considerando le norme regolamentari sulle deroghe, porta alla classifica finale:


1) Trentino Aquile


2) Pool 77 Bolzano


3) CUS Trento


4) Phoenix Baseball&Softball


Da parte di tutti è andato un ringraziamento all’organizzazione del torneo, al comitato arbitrale Trentino-Alto Adige che ha permesso di avere ben due arbitri per ogni partita della giornata, al classificatore Demattè, a tutti i tecnici, dirigenti e genitori che permettono ai ragazzi di poter praticare questo magnifico sport.

Ultimo aggiornamento: 26/01/2023 06:51:45
POTREBBE INTERESSARTI
Verrà utilizzato in Trentino Alto Adige e Triveneto
Livigno – Dopo Flora, fresca di riconferma del titolo Mondiale Junior di Big Air, vinto poche settimane fa proprio sulle...
Trento - "Carcere di Trento: a fare le spese del naufragio del progetto è il personale, Si verificano ormai con...
ULTIME NOTIZIE
Desenzano dle Garda (Brescia) - L’ospedale di Desenzano ha recentemente aumentato l'offerta specialistica aprendo un...
Dro (Trento) - Incidente stradale sulla Gardesana, con tre feriti. Frontale fra veicoli a Dro sulla statale 45bis al km...
Vobarno (Brescia) - Intervento a Vobarno per soccorrere due ragazze cadute in fiume Chiese in prossimità della presa...