Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Basket, Serie A: Brescia lotta fino all’ultimo, ma deve arrendersi alla Virtus

Bologna - Nello scontro tra capoliste, la Germani Brescia prova a giocarsi le sue carte, ma la Virtus Bologna non fa sconti e porta a casa la vittoria.


Nella sfida tra le due capoliste è Marco Belinelli a sbloccare il punteggio per i padroni casa dopo il primo minuto di gioco. Brescia è brava a rispondere subito con la schiacciata di Bilan, ma Belinelli si è acceso e realizza una tripla delle sue. Akele accorcia sul -1 con un canestro da sotto e i liberi di Della Valle permettono alla Germani di mettere la testa avanti per la prima volta. Il punteggio viaggia in parità fino al 6’ (12 a 12 il punteggio) con i canestri di Shengelia da una parte e quelli di Petrucelli dall’altra. L’attacco della Germani si inceppa e la Virtus ne approfitta per piazzare un parziale di 8-0 grazie a Belinelli e Shengelia che permette alle vu nere di scappare sul 20-12. Massinburg prova a riaccendere la Germani segnando prima dall’area e piazzando poi due punti dalla lunetta. Dobric e Cacok riportano a 8 le lunghezze di vantaggio della Segafredo ma il canestro allo scadere del primo quarto di Massinburg fissa il punteggio sul 26 a 20 in favore dei padroni di casa.


Ci pensa Petrucelli ad aprire le marcature nel secondo quarto ed a riportare Brescia sul -4 (26 a 22 il punteggio), ma ecco arrivare un’altra zampata della Virtus che piazza un parziale di 7-0, costringe Coach Magro al timeout e porta in doppia cifra il vantaggio +11 (33 a 22 il punteggio). Il solito Massinburg prova nuovamente a stoppare l’inerzia di Bologna con una tripla delle sue, ma i padroni di casa sono lesti a rispondere prima con la tripla di Pajola poi con il canestro in penetrazione di Lundberg. Gli arbitri fischiano un fallo tecnico a Coach Magro, e il successivo libero realizzato da Lundberg regala il massimo vantaggio alla Virtus sul +14. Massinburg decide di caricarsi i suoi compagni sulle spalle in un amen piazza un parziale personale di 0-5 che riporta la Germani sul -9 (39 a 30 il punteggio al 14’). Bologna non riesce a trovare soluzioni al numero 5 di Brescia, che nell’azione successiva recupera palla e va in lunetta con 2 liberi (1 su 2 per lui). Divario che rimane sulle 8 lunghezze per Brescia che prova a rimanere attaccata alla partita trovando punti facili dalla lunetta con Cobbins e Della Valle.

Fallo tecnico anche per Coach Banchi, con Della Valle che realizza il libero e riporta la Germani sul -7, a cui segue il canestro di Massinburg che vale il nuovo -5 per la squadra di Coach Magro. Nell’ultima azione del secondo quarto la Virtus trova 2 liberi con Dunston che però fa 0 su 2 e il quarto si chiude sul 49-44.


Christon trova i primi due punti del terzo quarto e riporta la Germani sul -3, il fallo tecnico fischiato a Christon consente alla Virtus di tornare sul +4 con il libero realizzato da Belinelli. La successiva schiacciata di Cobbins vale il -2 sul 52 a 50 in favore delle vu nere. I padroni di casa provano a scappare nuovamente con un parziale di 5-0 ma due triple in fila di Cournooh riportano la Germani sul -1 (57 a 56 il punteggio al 24’). Purtroppo per Brescia arrivano non solo il quarto e il quinto fallo personale di Gabriel, ma anche un fallo tecnico con la Segafredo che ricaccia indietro Brescia e vola sul +11 trascinata dai canestri di Shengelia e Lundberg. Bilan accorcia nuovamente sul -9, Abass trova due punti ma il canestro allo scadere di Massinburg fissa il punteggio sul 72-63.


Massinburg prova a riportare nuovamente sotto Brescia con una tripla delle sue, ma la Virtus è pronta a rispondere con il canestro di Lundberg e la tripla di Smith mantenendo così a 11 le lunghezze di vantaggio (77 a 66 al 32’) e costringendo Coach Magro al timeout. Ancora Massinburg con un gioco da 2+1 riporta la Germani sul -8, ma 3 liberi di Hackett mantengono in doppia cifra il vantaggio delle vu nere. Un nuovo canestro di Massinburg costringe al timeout Coach Banchi quando restano da giocare 5’ nel quarto quarto (80 a 71 il punteggio). Brescia ci prova fino alla fine ma Shengelia e Lundberg sono bravi a difendere il vantaggio accumulato fin qui e consegnano la vittoria alla Virtus. La partita si chiude con il punteggio di 88-76.


TABELLINO
Virtus Segafredo Bologna-Germani Brescia 88-76
(26-20, 49-44, 72-63)
VIRTUS BOLOGNA: Lundberg 19, Belinelli 8, Pajola 5, Smith 7, Dobric 2, Mascolo, Cacok 5, Shengelia 27, Hackett 5, Menalo, Dunston 5, Abass 5. All. Banchi
GERMANI BRESCIA: Christon 2, Gabriel, Bilan 12, Burnell 8, Massinburg 27, Tanfoglio, Della Valle 7, Petrucelli 8, Cobbins 4, Cournooh 6, Akele 2, Porto. All. Magro

Ultimo aggiornamento: 20/11/2023 23:02:12
POTREBBE INTERESSARTI
Darfo Boario (Brescia) - Di nuovo in campo. La Feralpisalò in azione mancava da più di due mesi e nel frattempo sono...
A Racines la prima amichevole stagionale dei biancorossi contro la selezione della Val Ridanna
Under23, Valentina Corvi ed Elian Paccagnella vincono al Parco Tre Castagni: tutti i risultati del Day 2
Trento - La Dolomiti Energia Trentino comunica che Daulton Hommes ha esercitato l’opzione d’uscita dal contratto che lo...
Risultati e classifiche della competizione sui due tracciati di gara
ULTIME NOTIZIE
Arco (Trento) - Da domani - lunedì 22 luglio - a venerdì 2 agosto lavori sulla Sp 48 del Monte Velo con chiusura. La...
Confermato attestamento con raddoppio da Lavis, la tratta verso Mattarello sarà in primis un Brt elettrico
Trento - Nominati i nuovi membri della Consulta provinciale per la famiglia. La Giunta provinciale di Trento ha...