Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Basket, Serie A: Brescia in controllo, Pistoia cade al PalaLeonessa

domenica, 8 dicembre 2019

Brescia – La Germani Basket Brescia mette il settimo sigillo sul proprio campionato, conquistando la vittoria numero 7 nel proprio cammino ai danni della OriOra Pistoia, sconfitta al PalaLeonessa A2A con il punteggio di 86-74. Una gara in controllo, quella giocata dalla Leonessa, frutto di un ottimo approccio (+14 già nel primo quarto) e di un controllo pressoché totale della partita nei restanti 30′, anche a fronte di una Pistoia mai doma, capace di mostrare il suo ottimo stato di forma per tutta la durata del match. Foto @Germani Basket Brescia.

leonessa basket bresciaIl 116-70 della valutazione finale sembra raccontare una partita diversa: così non è, perché Brescia doma gli avversari solo nei minuti finali (84-67 il massimo vantaggio per la formazione di casa), senza riuscire mai a prendere il largo. Poco importa, perché quello che contava veramente era mettere le mani sui due punti in palio e proseguire la navigazione a gonfie vele in campionato, nel quale ora la Germani osserverà il proprio turno di riposo.

Ottimo l’approccio della Leonessa contro un avversario che, se sottovalutato, avrebbe potuto creare non pochi grattacapi. Brescia, invece, scende in campo con la faccia giusta e il piano partita perfetto per sfruttare l’assenza del pivot titolare, Angus Brandt, nelle fila degli avversari. Cain martella a ripetizione il canestro dei biancorossi e Vitali si trova a meraviglia nei giochi a due con il centro statunitense, destinatario di molti degli 8 assist con cui il play emiliano chiuderà la propria partita.

Pistoia ha il merito di non mollare mai, chiudendo il primo tempio sotto la doppia cifra di svantaggio e tenendo nel mirino la squadra di Esposito, incapace di dare alla gara la spallata decisiva. Nonostante gli sforzi dei toscani, però, Brescia resta in controllo della partita fino alla sirena finale, mantenendo i 9 punti di vantaggio al 30′ (62-53) e allungando nel momento decisivo, grazie alle giocate di Lansdowne (20 punti, top scorer di giornata), di Vitali (16), di Abass (13) e di Cain (12, di cui 10 nel primo tempo).

Brescia mette in cascina la settima vittoria in campionato, un risultato che dovrà dare un’ulteriore spinta alla Germani in vista dei prossimi due impegni, entrambi di coppa: martedì 10 dicembre a Istanbul sul campo del Darussafaka, sette giorni dopo al PalaLeonessa A2A contro Nanterre. Il futuro europeo della Leonessa dipenderà dall’esito di queste due difficilissime gare, poi si tornerà a pensare al campionato, consapevoli comunque che la squadra in Serie A finora è stata capace di regalare (e regalarsi) tanti sorrisi.

“Abbiamo giocato una buona gara sin dall’inizio, anche se forse potevamo essere più continui nell’arco dei 40′ – le parole di coach Vincenzo Esposito a fine gara -. Non abbiamo sottovalutato l’avversario, ma ci siamo scollegati per qualche minuto e Pistoia, che sta vivendo un momento di grande fiducia, ha dimostrato di poter anche rientrare in partita. Quando abbiamo mosso il pallone e abbiamo giocato con continuità, comunque, abbiamo prodotto anche una buona pallacanestro”.

“I dati statitici lasciamo i tempo che trovano – conclude Esposito -: quello che mi interessa è la mentalità della squadra. In tal senso, abbiamo dimostrato che quando siamo sul pezzo siamo pronti per giocare anche partite importanti, come quella che ci attende a Istanbul tra 48 ore. Lì servirà davvero un’impresa per provare a conquistare una vittoria che ci avvicinerebbe molto allo storico traguardo delle Top 16 di EuroCup”.

GERMANI BASKET BRESCIA-ORIORA PISTOIA 86-74 (28-19, 48-39, 62-53)
Germani Basket Brescia: Zerini 3 (0/1, 1/2), Warner 2 (1/1, 0/1), Abass 13 (3/7, 1/2), Cain 12 (5/6), Vitali 16 (5/6, 2/2), Laquintana 6 (1/4, 0/2), Lansdowne 20 (7/8, 2/3), Dalcò, Silins 2 (1/2, 0/2), Guariglia, Moss 4 (2/3, 0/2), Sacchetti 8 (2/2 da tre). All: Esposito
OriOra Pistoia: Della Rosa 2 (1/1, 0/1), Mati ne, Petteway 13 (2/8, 2/9), D’Ercole 3 (0/1, 1/1), Quarisa ne, Salumu 21 (5/11, 2/3), Landi 3 (1/6 da tre), Dowdell 5 (1/4, 1/3), Johnson 21 (5/12, 2/4), Wheatle 6 (3/7, 0/1). All: Carrea
Arbitri: Filippini, Giovannetti e Morelli
Note: Tiri da 2: Brescia 25/39 (64%), Pistoia 17/44 (39%) | Tiri da 3: Brescia 8/18 (44%), Pistoia 9/28 (32%) | Tiri liberi: Brescia 12/15 (80%), Pistoia 13/15 (87%) | Rimbalzi: Brescia 41 (38 RD, 3 RO), Pistoia 34 (24 RD, 10 RO)



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136