Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Basket, playoff Serie A: Trento cade ancora, Milano in semifinale

I bianconeri chiudono la stagione con una sconfitta 69-87

Trento - La Dolomiti Energia Trentino chiude la stagione e saluta il suo pubblico: i campioni d’Italia dell’EA7 Emporio Armani Milano passano 69-87 alla Il T quotidiano Arena e chiudono 3-1 la serie dei quarti di finale Playoff di Serie A. Applausi a scena aperta a fine match dal pubblico del PalaTrento.

La squadra di coach Paolo Galbiati dopo la straordinaria impresa di gara-1 cade per la terza volta consecutiva al cospetto della corazzata Olimpia, che passa il turno e va in semifinale dove affronterà Brescia. Gara-4 ha palesato tutte le difficoltà di una squadra che spesso nella stagione è riuscita ad andare oltre alle difficoltà, alle assenze e ai problemi, ma che dopo 20’ di battaglia sportiva alla pari si è schiantata sui propri limiti incappando in una serata nera al tiro da fuori (7/29 da tre).

Senza Grazulis, Udom e Niang le rotazioni corte dei padroni di casa si sono fatte sempre più impattanti con l’andare della serie: in una serata complicata i migliori realizzatori dei padroni di casa sono Kamar Baldwin e un combattivo Davide Alviti da 15 punti a referto.
La cronaca del match. I bianconeri partono subito con una schiacciata devastante di Biligha che scalda il pubblico trentino, poi il protagonista del primo quarto è un Alviti che nonostante gli acciacchi inventa 7 punti quasi consecutivi che tengono Trento in scia.
Una schiacciata di Cooke su assist di Hubb e una tripla di Prentiss permettono anzi ai padroni di casa di andare in vantaggio proprio sul finale di primo quarto (22-21).

La partita è fisica e combattutissima: Baldwin segna da tre per contenere il nuovo allungo ospite, si sblocca anche Mooney ma l’Aquila fatica a limitare la produzione delle torri di Milano intorno al ferro.

Sul 29-34 Galbiati chiama un timeout, Cooke torna ad assaltare il canestro ma con Napier e Hines l’Olimpia è avanti 32-38 dopo 20’ di gioco. La tripla di Baldwin che tiene Trento a -7 e una schiacciata nel traffico di Biligha sono gli ultimi tentativi dei padroni di casa di rimanere aggrappati alla partita. L’Olimpia allunga con un break di 15-0 che spacca la partita (39-62), nell’ultimo quarto l’Aquila non smette di combattere ma Milano è spietata. L’ultimo ad arrendersi è Baldwin che segna due triple pazzesche: il finale è 69-87 ma il pubblico di Trento applaude.

Dolomiti Energia Trentino 69

EA7 Emporio Armani Milano 87

(22-21, 32-38; 43-66)

Dolomiti Energia Trentino: Ellis 4, Hubb 9, Alviti 15, Niang ne, Conti, Forray, Cooke Jr. 8, Diarra ne, Biligha 9, Mooney 3, Hommes 6, Baldwin 15. Coach Galbiati.

EA7 Emporio Armani Milano: Lo 1, Bortolani 2, Tonut 9, Melli 13, Napier 14, Ricci 9, Flaccadori 6, Hall 8, Caruso, Mirotic 5, Hines 4, Voigtmann 8. Coach Messina.

Le parole di coach Galbiati: «Complimenti a Milano per la qualificazione. Noi abbiamo un po’ finito la benzina, abbiamo sbagliato dei buoni tiri aperti, speso tante energie. C’è da fare un plauso a questi ragazzi, perché è stata una stagione sulle montagne russe ma in cui questo gruppo ha saputo lavorare ogni giorno con dedizione, entusiasmo e voglia di vincere. Un ringraziamento speciale a tutto il mio staff, tecnico e medico, alle persone del club che lavorano negli uffici e che ci sono state vicine sempre, nei momenti buoni e in quelli più complicati. E un ringraziamento gigante alla squadra, in particolare a Toto Forray che è un esempio di cosa voglia dire essere un professionista fantastico. Spero ma sono convinto che i miei giocatori si siano divertiti, e che lo abbia fatto anche il nostro pubblico che anche in questi playoff ci ha spinti e sostenuti».
Ultimo aggiornamento: 19/05/2024 21:09:21
POTREBBE INTERESSARTI
L'inflazione ha ridotto del 15% il potere d'acquisto
Bene tra le donne Bruna Ferracane e tra gli uomini Paco Cottone, Marco Casagrande e Pietro Massini
Al via l’evento di WHOOP UCI Mountain Bike World Series: programma gare ed eventi
Eventi sportivi e occasioni di relax e intrattenimento nel comprensorio
Domenica al via il primo dei cinque turni previsti per l'estate 2024
Rilancio del territorio predisposto da Comune, Apt e Folgariaski
ULTIME NOTIZIE
Promossa da Asst di Valcamonica su quattro aree tematiche