Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Trasporto pubblico locale, una “nuova era” in Trentino: nuove tariffe, servizi e punti vendita

domenica, 10 maggio 2020

Trento – A partire da lunedì 11 maggio è necessario salire sui mezzi pubblici già muniti di titolo di viaggio. Si conclude il periodo di gratuità applicato sui servizi di trasporto pubblico, bus corriere e treni e saranno attivate una serie di novità. Tra queste l’applicazione della nuova tariffa fissa extraurbana di 2 euro (1,80 euro con App su smartphone) per tutti i percorsi, mentre rimarranno invariate le tariffe per i biglietti urbani.

Trentino-Trasporti-Esercizio busNon sarà più possibile l’acquisto dei biglietti a bordo né su urbano né su extraurbano. Tutti gli utenti dovranno quindi salire sui mezzi del trasporto pubblico locale già muniti di uno dei seguenti titolo di viaggio: abbonamento valido, biglietto acquistato su smartphone con le APP accreditate (openmove o dropticket), la tessera a scalare nominativa o anonima o il biglietto di corsa semplice (acquistato in biglietteria o presso self service, o nelle rivendite tabacchi per il servizio urbano).

Per garantire all’utenza extraurbana in salita da fermate di periferia e prive di biglietteria la possibilità di acquisire il titolo di viaggio sono state diffuse presso le Famiglie Cooperative di paese convenzionate le carte a scalare precaricate da 10 euro. L’utente potrà così salire sulla corriera, validare la tessera ed il sistema scalerà dalla tessera 2 euro, indistintamente ed indipendentemente dalla lunghezza del viaggio. La carta scalare è acquistabile inoltre presso le Biglietterie di Trentino trasporti e Trenitalia al costo di 1 euro.

IL VADEMECUM DELLA PROVINCIA DI TRENTO
LA CARTA A SCALARE

COSTO 11 euro
1 euro costo della tessera
10 euro per effettuare più viaggi

DOVE SI ACQUISTA
Biglietterie di Trentino Trasporti e di Trenitalia e presso le Famiglie cooperative sotto indicate:

Aldeno
Canal San Bovo
Folgaria
Molina di Ledro
Segonzano Piazzo
Andalo
Canazei
Fondo
Pergine
Storo
Avio Vo’ Sinistro
Castello Tesino
Grigno
Piazzola di Rabbi
Terlago
Baselga di Pinè
Cavedine
Lavarone Bertoldi
Pinzolo
Vermiglio
Bocenago
Cembra
Mezzana
Ponte Arche
Vervò
Brentonico
Cogolo di Peio
Moena
S.Orsola
Vigolo Vattaro

COME SI UTILIZZA

La tessera va utilizzata avvicinandola all’apposito lettore situato a bordo di bus urbani e pullman o a terra nel caso di servizi ferroviari, con le seguenti modalità

Sui bus urbani
● devi validare una sola volta in salita

Sui pullman extraurbani
● devi validare una sola volta in salita se effettui un viaggio senza interscambio;
● devi validare sia in salita che in discesa su ogni mezzo che utilizzi per i viaggi con interscambio (p. es. viaggio bus Palù del Fersina – Trento con cambio e utilizzo treno a Pergine: validi sul bus in salita a Palù del Fersina, validi in discesa a Pergine, validi in salita a Pergine stazione, validi in discesa a Trento stazione) e se effettui un viaggio urbano con mezzo extraurbano(p.es. Trento-Povo con il treno)

Se viaggi in treno:
● la validazione si fa sempre IN STAZIONE e solo in salita presso le validatrici a terra (FTM, Ferrovia Valsugana, Ferrovia Brennero Trenitalia).
● Ricordati di validare PRIMA DI SALIRE sul treno premendo il tasto “SALITA” sulla sinistra del display (e il tasto DISCESA in caso di interscambio).

LE TARIFFE

Sui SERVIZI EXTRAURBANI
ti vengono detratti 2 euro per ogni viaggio indipendentemente dal percorso.
Sui SERVIZI URBANI
il biglietto è scontato del 10%
(Ad esempio 1,10 € per viaggi entro 70 minuti a Trento). Se nello stesso giorno fai una corsa entro i 70 minuti dalla prima convalida, non paghi nulla in più oltre gli 1,10 € iniziali, a Trento se la seconda corsa avviene entro 120 minuti paghi in totale 1,40 € al giorno; se usi molte volte l’autobus paghi al massimo in totale solo 2,80€.

SCONTI ALLA RICARICA SUCCESSIVA

● In base a quanto hai viaggiato potrai avere uno sconto alla successiva ricarica fino al 10%
● La CARTA A SCALARE è anonima e può essere ceduta a chi vuoi; è utilizzabile solamente da una persona.
● Per conoscere il credito residuo premi il tasto premi il tasto
● sulla validatrice e poi avvicina la carta
● È consentito l’utilizzo della tessera con un credito minimo di 0,90 €. DOVE SI RICARICA LA CARTA A SCALARE
● La carta si RICARICA(da 10 fino a 100 € con tagli variabili di 5 in 5 €) PRESSO LE BIGLIETTERIE di Trentino trasporti S.p.A., di Trenitalia S.p.A. e presso la stazione di valle della Funivia Trento-Sardagna, nonchè presso le CASSE RURALI sia presso gli sportelli Bancomat abilitati che presso gli sportelli interni.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136