Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
w

Ad
Ad
 
Ad


Trento, al via i lavori di riqualificazione di piazza della Mostra

lunedì, 14 giugno 2021

Quando:
16 giugno 2021@14:00–15:00 Europe/Rome Fuso orario
2021-06-16T14:00:00+02:00
2021-06-16T15:00:00+02:00

 

Iniziano ufficialmente mercoledì 16 giugno i lavori di riqualificazione di piazza della Mostra, che includeranno anche via Bernardo Clesio, piazza Raffaello Sanzio e la zona prospiciente il Castello del Buonconsiglio.

La conclusione è prevista per il mese di novembre 2022, con una durata complessiva dei lavori pari a circa 510 giorni. Durante i prossimi mesi si snoderanno dunque le varie fasi in cui si suddivide l’opera,  individuate per garantire, durante tutta la durata dei lavori, il transito veicolare lungo via Clesio, arteria di primaria importanza per la viabilità della città.

Piazza della Mostra, fin dalle prime fasi e per tutta la durata dei lavori, sarà in gran parte occupata dall’area di cantiere, funzionale al deposito di macchinari, materiali, apprestamenti, alle operazioni di carico e scarico e allo spazio di manovra dei mezzi.

Per venire incontro ai disagi dei residenti, è stata prevista la possibilità di ottenere abbonamenti a tariffa agevolata per la sosta presso l’Autosilo Buonconsiglio, a fronte della rinuncia al contrassegno per la sosta su strada.

Per avere maggiori informazioni è visitare il sito di Trentino mobilità o contattare la società telefonando allo 0461 1610202 o scrivendo a info@trentinomobilita.it.

Inizialmente i lavori riguarderanno la modifica alla viabilità carrabile, con la traslazione di via Clesio. Lo spostamento consentirà di allontanare, seppur limitatamente, la sede stradale dal Castello del Buonconsiglio, garantendo al contempo la realizzazione di un accesso privo di barriere architettoniche allo stesso.

Le fasi successive riguarderanno la creazione della nuova configurazione di rampe di accesso al Castello, delle aree a verde a ridosso e dei marciapiedi perimetrali e  saranno suddivise a loro volta in sottofasi per assicurare comunque, nel corso dei lavori, la disponibilità di almeno un accesso pedonale al complesso fortificato.

Si interverrà quindi su piazza della Mostra con la creazione del sistema di rampe pedonali che consentiranno di superare il dislivello di quota tra la piazza e via Clesio, la realizzazione della nuova pavimentazione in porfido, la definizione delle aree verdi e la posa dei sistemi di sedute in pietra e di illuminazione. Inoltre, i lavori interesseranno il rifacimento e l’integrazione dei sottoservizi interrati esistenti posti a ridosso degli edifici del lato ovest della piazza e della relativa porzione pavimentata in lastre lapidee di Rosso Trento. Tali interventi verranno eseguiti procedendo per settori, per garantire l’accessibilità carrabile e pedonale agli immobili.

Nelle fasi finali i lavori si concentreranno su piazza Sanzio, integrando il cortile antistante la scuola con l’area pedonale del quartiere di San Martino e sulle opere generali di finitura di tutti gli spazi interessati dall’intervento: pavimentazioni, sistemi di illuminazione, segnaletica orizzontale e verticale, sistemi di irrigazione delle aree a verde e relativa piantumazione, realizzazione del varco Ztl all’ingresso della piazza.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136