Ad
a
Ad
Ad


Alto Adige, servizio veterinario: le novità sulle registrazioni

giovedì, 27 gennaio 2022

Quando:
28 gennaio 2022@15:45–23:45 Europe/Rome Fuso orario
2022-01-28T15:45:00+01:00
2022-01-28T23:45:00+01:00

Bolzano – Servizio veterinario: da venerdì 28 gennaio le registrazioni dei trattamenti farmacologici sugli animali destinati alla produzione di alimenti verranno effettuate esclusivamente in formato elettronico.

­Il Servizio veterinario provinciale informa tutti gli allevatori altoatesini in merito all’avvio, da venerdì 28 gennaio, del nuovo servizio online per la registrazione digitale dei trattamenti farmacologici sugli animali destinati alla produzione di alimenti. I veterinari e gli allevatori sono obbligati all’utilizzo di questo servizio.

Introduzione in tedesco per l’Alto Adige

Data la peculiarità linguistica della nostra provincia, la Banca Dati Nazionale (BDN) ha attivato, solo per gli allevatori altoatesini ivi presenti e per i quali i servizi veterinari sono in possesso di un indirizzo PEC o di una mail ordinaria, un account con il profilo previsto, o aggiornato quello esistente. Il Servizio veterinario provinciale invita tutti gli allevatori a controllare la loro casella PEC o di mail ordinaria per verificare l’arrivo della comunicazione di attivazione e di seguire le istruzioni presenti nel messaggio. Chi non ha ricevuto la comunicazione è invitato ad effettuare autonomamente l’attivazione del profilo accedendo al portale. A questo scopo l’utente deve entrare nel portale www.vetinfo.it, cliccando sull’applicativo “Ricetta elettronica veterinaria” e richiedere l’account.

In caso di necessità di assistenza potranno essere contattati il BRING (Beratungsring Berglandwirtschaft/Consulenza per l’agricoltura di montagna), le associazioni allevatoriali di appartenenza, il veterinario aziendale o il veterinario ufficiale di zona.

­



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Pierangelo Panzeri - P. IVA 03457250136