Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
w

Ad
Ad
 
Ad


Primavera 2021 più fredda e meno piovosa in Trentino

lunedì, 14 giugno 2021

Quando:
15 giugno 2021@00:00–23:45 Europe/Rome Fuso orario
2021-06-15T00:00:00+02:00
2021-06-15T23:45:00+02:00

Trento – Primavera 2021 più fredda e meno piovosa rispetto alla media. E’ quanto emerge dall’analisi stagionale predisposta da Meteotrentino. Il mese di marzo in particolare, secondo le rilevazioni effettuate dalla stazione di Trento Laste, è stato particolarmente avaro di precipitazioni che sono state, invece, più frequenti a maggio.

I dati pluviometrici di alcune stazioni meteorologiche a confronto con l’anno precedente e con le medie e gli estremi delle rispettive serie storiche registrano precipitazioni più scarse della media, tranne a Castello Tesino dove il valore 2021 coincide perfettamente con la media storica.

Per quanto riguarda le temperature medie, sempre la stazione delle Laste evidenzia come la primavera 2021 risulti più fredda della media, e, sebbene la primavera più fredda sia stata nel 1970, negli ultimi 20 anni solo nel 2004 e nel 2013 si sono registrate temperature medie inferiori a quella di quest’anno. Ha fatto particolarmente freddo attorno al 20 marzo ed in aprile quando si sono verificate diffuse gelate. Fra la fine di marzo ed i primi di aprile, invece, si è registrata una significativa, seppur breve, anomalia positiva, con temperature sopra la media.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136