Ad
a
Ad
Ad


Cycling Team Friuli ai Campionati Europei

sabato, 2 luglio 2022

Quando:
3 luglio 2022@09:55–10:55 Europe/Rome Fuso orario
2022-07-03T09:55:00+02:00
2022-07-03T10:55:00+02:00

Nuovi prestigiosi traguardi attendono i portacolori del Cycling Team Friuli. Archiviata la settimana dei Campionati Nazionali che ha regalato il titolo croato a cronometro con Fran Miholjevic e la medaglia di bronzo nella stessa specialità in Italia con Bryan Olivo, a cui si sono poi aggiunti i piazzamenti nelle prove in linea (Miholjevic sesto, Buratti settimo), i bianconeri ripartiranno domani, domenica 3 luglio, con l’internazionale Giro del Medio Brenta che anche quest’anno si disputerà con partenza da Villa del Conte (Pd) e arrivo a Gallio (Vi). In gara, sul tracciato di 180 chilometri, ci saranno Debiasi, De Cassan, Petrelli, Sandri, Stockwell e Tu.

Sempre domani, il pistard Matteo Donegà partirà alla volta della Colombia con la nazionale italiana della pista, spedizione di cui farà parte anche l’ex bianconero Jonathan Milan e che avrà come obiettivo la partecipazione alla prova di Coppa delle Nazioni in programma a Cali dal 7 al 10 luglio.

Ma il calendario internazionale del Cycling Team Friuli non finisce qui: oltre a questi appuntamenti, infatti, dal 7 al 10 luglio sono in programma ad Anadia (Portogallo) le prove su strada, a cronometro e in linea, che assegneranno i titoli di Campione Europeo Under 23. In gara giovedì 7 luglio nelle prove contro il tempo, convocati dalle rispettive nazionali, ci saranno Fran Miholjevic e Bryan Olivo. Domenica 10 luglio, nella gara in linea, invece, correranno Fran Miholjevic e Nicolò Buratti.

“Dopo i Campionati Nazionali, gli Europei in Portogallo e la Coppa delle Nazioni su pista in Colombia sono altre vetrine importanti per i nostri atleti, ma soprattutto queste convocazioni sono un ulteriore attestato di successo del lavoro svolto dal nostro team. Avere ben tre atleti in gara in una rassegna continentale è un risultato che gratifica tutto il team. Anche il Medio Brenta con il suo eccellente albo d’oro e il livello della gara è un importante obbiettivo per ripagare tutti i nostri sostenitori e sponsor con un risultato di prestigio” ha osservato il DS Renzo Boscolo.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Pierangelo Panzeri - P. IVA 03457250136