Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
 
Ad
Ad
 
Ad


Ciclismo, Tour of the Alps: strade chiuse e parcheggi a Riva del Garda

martedì, 20 aprile 2021

Quando:
23 aprile 2021@13:55–14:55 Europe/Rome Fuso orario
2021-04-23T13:55:00+02:00
2021-04-23T14:55:00+02:00

Si tiene venerdì 23 aprile la tappa conclusiva della gara di ciclismo su strada Tour of the Alps, il cui traguardo è a Riva del Garda. Qui le ripercussioni sulla viabilità e sui parcheggi.

I ciclisti, partiti dalla valle del Chiese, giungono a Riva del Garda da passo Ballino e percorrono la statale 421-via Nuova, quindi via Ballino, viale degli Oleandri, provinciale 37-via Abondio, viale Trento, viale Martiri del 28 Giugno, viale Dante, largo Bensheim, viale San Francesco e piazza Garibaldi; quindi percorrono via Mazzini, piazza Cavour, viale Roma, viale Pilati, viale Prati, via Ardaro fino a località San Giacomo; a questo punto salgono al lago di Tenno dalla provinciale 37 (versante di Pranzo) e tornano dalla statale 421 (versante di Tenno), per giungere a Riva del Garda e ripetere lo stesso circuito cittadino e quindi salire nuovamente al lago di Tenno; infine, scesi nuovamente a Riva del Garda, concludono la gara percorrendo lo stesso tragitto: statale 421-via Nuova, via Ballino, viale degli Oleandri, provinciale 37-via Abondio, viale Trento, viale Martiri del 28 Giugno, viale Dante, largo Bensheim, da dove imboccano viale San Francesco alla volta del traguardo, in piazza Garibaldi.

Le strade interessate dalla gara sono chiuse al traffico indicativamente dalle ore 13 alle ore 17 (comunque fino al passaggio dell’ultimo concorrente). Viale della Liberazione, viale Filzi e viale Maroni sono chiusi al traffico a partire dalla mezzanotte del giorno precedente, giovedì 22 aprile.

Da mezzanotte del giorno precedente, giovedì 22 aprile, è vietato parcheggiare (con rimozione forzata) nei parcheggi Filzi Nord, in via Maroni, ai giardini di Porta Orientale e in viale Rovereto accanto alla caserma dei vigili del fuoco. Divieto di sosta, sempre dalla mezzanotte del giorno prima, anche lungo le strade del percorso di gara.

Inoltre, dalle 13 alle 17 del 23 aprile (e comunque fino a fine delle esigenze) è sospeso il senso unico di circolazione in viale Lutti sul tratto tra il civico 12 e l’intersezione con viale Damiano Chiesa, così da consentire l’accesso al parcheggio pubblico “Ex Agraria”, ed è istituito, per i veicoli che procedono in direzione est in corrispondenza all’intersezione con viale Damiano Chiesa, l’obbligo di fermarsi e dare la precedenza. Sospese anche le aree di sosta riservate ai taxi in piazza Garibaldi e in largo Medaglie d’Oro.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136