Ad

w

Ad
Ad


Bolzano, la Polizia celebra il patrono San Michele Arcangelo

martedì, 28 settembre 2021

Quando:
29 settembre 2021@10:30–11:30 Europe/Rome Fuso orario
2021-09-29T10:30:00+02:00
2021-09-29T11:30:00+02:00

Nella giornata di domani, 29 settembre, la Polizia di Stato celebrerà il proprio patrono e protettore, San Michele Arcangelo.

Alle ore 10.30, nella Chiesa dei Domenicani, Don Mario Gretter officerà una Santa Messa alla presenza del Questore di Bolzano D’Anna, delle autorità civili e militari locali e di rappresentanti del personale della Questura e delle altre Specialità della Polizia di Stato.

Al termine del rito, presso l’aula magna intitolata al Beato Giovanni Palatucci, il Questore consegnerà alcuni riconoscimenti agli operatori che si sono particolarmente distinti in servizio.

San Michele Arcangelo, difensore del popolo di Dio, vincitore nella lotta del bene contro il male e quindi rappresentato nell’iconografia orientale ed occidentale come un combattente che impugna la spada o la lancia e che schiaccia il dragone, simbolo di Satana, sconfitto nell’ultima battaglia, sotto i suoi piedi, fu proclamato patrono e protettore della Polizia di Stato, il 29 settembre 1949, da Papa Pio XII, per la naturale assonanza con la missione assolta quotidianamente, con professionalità ed impegno, da ogni singolo operatore.

Tutti i poliziotti, infatti, sono chiamati ogni giorno ad assicurare il rispetto delle leggi, l’ordine e la sicurezza dei cittadini, a favore dei quali orientano il loro servizio, che trova espressione e sintesi nel motto “Sub lege libertas”.

A questo impegno costante la Polizia di Stato unisce anche la straordinaria funzione di soccorso ed assistenza pubblica simboleggiata, nel suo stemma araldico, dalla doppia fiaccola incrociata.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136