Ad
Ad


Ponte di Legno, successo delle visite guidate a Malga Sant’Apollonia

sabato, 14 agosto 2021

Ponte di Legno – Visite in malga, richieste d’informazione ai casari e produttori di Silter DOP e degustazioni. Giovani, famiglie e bambini hanno raggiunto la malga Sant’Apollonia di Ponte di Legno (Brescia) per l’iniziativa “Malghe aperte Silter DOP”, organizzata dal Consorzio per la tutela del formaggio Silter DOP, con il patrocinio delle Comunità Montane di Valle Camonica e del Sebino Bresciano.

Oltre al titolare della Malga Sant’Apollonia, Oscar Baccanelli, erano presenti il direttore del Consorzio Oliviero Sisti, Cinzia Giacobbe, quindi l’azienda agricola “La Valle” di Marta Gheza di Esine (Brescia), l’azienda agricola di Cristina Parolari di Andrista di Cevo (Brescia) e l’azienda vinicola Togni Rebaioli di Darfo Boario (Brescia). I visitatori hanno potuto assaggiare il Silter DOP dell’azienda di Oscar Baccanelli con degustazioni delle tre aziende agricole presenti.

VIDEO

Inoltre Oscar Baccanelli (nel video) ha illustrato l’attività in malga e come viene prodotto il Silter Dop. Si è trattato di un educational tour sull’attività in malga e sulla produzione del formaggio tipico della Valle Camonica e dell’Alto Sebino. “Il Consorzio per la tutela del formaggio Silter DOP – conclude Baccanelli – promuove una serie di appuntamenti estivi in Valle Camonica e Sebino Bresciano, in cui il personale dell’alpe è disponibile ad accogliere adulti e bambini che vogliono assistere alla caseificazione e vedere come vengono condotte le vacche al pascolo, come vengono munte, come viene trasformato il latte in formaggio” (nella foto Oscar Baccanelli, Cinzia Giacobbe e Oliviero Sisti).



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Pierangelo Panzeri - P. IVA 03457250136