Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-
Lunedì, 5 ottobre 2020

Intitolata all'architetto Monico la passerella a lago di Varenna

Varenna - E' stata intitolata all'ex sindaco di Varenna (Lecco), Giorgio Monico, la passeggiata a lago degli studiosi, che da ieri porta il toponimo "Passerella Giorgio Monico".

E' forte il legame che unisce Giorgio Monico a Varenna e anche all'Alta Valle Camonica: come architetto ha realizzato importanti opere, tra cui l'hotel Mirella di Ponte di Legno (Brescia).


Varenna 0Alla cerimonia erano presenti il sindaco Mauro Manzoni, con Lucy Monico vedova dell’ex primo cittadino, il vice presidente di Regione Lombardia Fabrizio Sala, quindi i familiari di Giorgio Monico, Andrea Bulferetti di Ponte di Legno e la sua famiglia, l'architetto Marco Offredi, che ha ideato la riqualificazione della passeggiata a lago, amici dello storico sindaco e architetto.


Giorgio Monico, nato a Varenna nel 1924, dopo la laurea in architettura presso il Politecnico di Milano, svolse nel capoluogo lombardo, fin dal 1951, la sua intensa attività professionale con numerosi e importati committenti.


Passerella - Monico

Legatissimo al suo paese natale, ove tornava spesso nei momenti di libertà, rafforzò a partire dagli anni ‘70 il suo legame con la comunità varennese, assumendone la guida amministrativa dal 1972 al 1993.


La passeggiata a lago è stata riqualificata grazie ad un finanziamento arrivato dopo l’evento di Wikipedia ad Esino nel 2016, da largo Venini fino alla Cortesella, e ora porta il nome di "Passerella Giorgio Monico".


Varenna 01

A scoprire la targa il sindaco Mauro Manzoni, con Lucy Monico vedova dell’ex primo cittadino, e il vice presidente della Regione Fabrizio Sala. Il sindaco di Varenna ha ricordato la figura di Monico, le opere e attività portate avanti durante il suo mandato amministrativo e il legame con il mondo della cultura. La targa è stata benedetta da don Angelo Viganò, parroco di Perledo.

Ultimo aggiornamento: 05/10/2020 04:55:44
POTREBBE INTERESSARTI
Verrà utilizzato in Trentino Alto Adige e Triveneto
Desenzano dle Garda (Brescia) - L’ospedale di Desenzano ha recentemente aumentato l'offerta specialistica aprendo un...
Contà (Trento) - Si è tenuta nella sede municipale di Cunevo, una delle frazioni assieme a Terres e Flavon del Comune di...
ULTIME NOTIZIE
Livigno – Dopo Flora, fresca di riconferma del titolo Mondiale Junior di Big Air, vinto poche settimane fa proprio sulle...
Trento - "Carcere di Trento: a fare le spese del naufragio del progetto è il personale, Si verificano ormai con...
Egna (Bolzano) - Le autorità competenti del Land Tirolo e delle Province Autonome di Trento e Bolzano hanno diffuso i...