Ad
Ad


Assemblea di fine esercizio del Consorzio Turistico Media Valtellina

mercoledì, 1 dicembre 2021

Tirano – Valore delle produzione 1.764.644 euro, utile 5.502. Questi i dati del bilancio approvato del Consorzio Turistico Media Valtellina presentati all’assemblea dal presidente Marcella Pini e dal direttore Pierluigi Negri.

Di seguito la relazione attività: “Il Consorzio Turistico Media Valtellina è un soggetto privato che raccoglie a se quali soci 11 comuni del mandamento di Tirano, ovvero Aprica, Bianzone, Grosio, Lovero, Mazzo di Valtellina, Sernio, Teglio, Tirano, Tovo Sant’Agata, Vervio e Villa di Tirano, la Comunità montana Valtellina di Tirano, oltre a circa 100 aziende private in rappresentanza di esercizi di ricettività, di ristorazione, di trasporti, di servizi, di svago, impianti di risalita, scuole sci e di mountain bike, ecc. A tal proposito si sottolinea la decisione da parte del Comune di Grosotto di non rinnovare l’adesione al Consorzio, scelta che ovviamente dispiace. Obiettivo del Consorzio è la promozione e la crescita del territorio che lo rappresenta, per il raggiungimento di ciò diverse sono le attività svolte, tra queste l’accoglienza turistica attraverso i 4 Infopoint gestiti quali quelli di Tirano, Aprica, Teglio e Grosio; la pubblicazione di materiale promozionale; il supporto a giornalisti e blogger ospiti sul mandamento; l’organizzazione diretta o in collaborazione con i Comuni di manifestazioni e iniziative quali visite guidate; l’adesione a specifici progetti regionali e trasfrontalieri; nonché la gestione del Parco delle Incisioni Rupestri di Grosio; della Villa Visconti Venosta di Grosio; del Museo Etnografico Tiranese e della Biblioteca del Comune di Teglio. Queste attività sono rese possibili grazie a uno staff che a pieno regime raggiunge le 15 unità”. E poi lo specifico dell’attività svolta.

L’anno 2021, come inevitabile, è stato fortemente caratterizzato dal proseguo dall’emergenza sanitaria covid-19 la quale ha inciso notevolmente sul comparto turistico. Nonostante ciò, così come nel 2020, il Consorzio ha proseguito – oltre con quelle ordinarie – con gran parte delle attività programmate, ovvero: progetto di promozione del cicloturismo in Valtellina, di cui da tre anni è il soggetto attuatore per l’intera Provincia e che ha visto il Consorzio gestire, tra le varie iniziative, la tappa valtellinese del Giro d’Italia e quelle del Giro Giovani Under 23, Enjoy Stelvio Park dedicato alle chiusure al traffico motorizzato dei principali passi alpini tra i quali il Mortirolo nonché la prima edizione del trofeo Vis Melavì a Trivigno; progetto «Ritrovare l’identità perduta» relativo alla valorizzazione ai fini turistici del Comune di Teglio che ha permesso, tra l’altro, di realizzare il nuovo sito della località nonché una app che ha permesso agli ospiti di Teglio di vivere il territorio a 360 gradi in autonomia; eventi estivi del Comune di Tirano tra cui va evidenziato Eroico Rosso, Sforzato Wine Festival che, organizzato con le modalità dello scorso anno, ha riscosso un grande successo di pubblico in totale sicurezza; manifestazione Pizzochero d’oro e Weekend dei Sapori d’Autunno di Teglio; realizzazione nuovo sito del mandamento www.tirano-mediavaltellina.it; partecipazione, dopo oltre due anni, a fiere di settore”.

Inoltre, in vista dell’inizio della stagione invernale, in collaborazione con l’Ufficio Stampa nazionale, si sono predisposti appositi comunicati stampa e redazionali. Infine, si sottolinea, che per la stagione 2021/2022 sarà ripristinato il Treno della neve in collaborazione con Trenord e Società Impianti Aprica.

Nell’ambito del rinnovo del Cda il vicepresidente Cm Severino Bongiolatti ha confermato il cambiamento di Sandro Della Moretta, che non ha più dato la sua disponibilità, con Matteo Nella. Rimane presidente Marcella Pini con vicepresidente Bernardo Corvi, gli altri consiglieri rimangono Greta Galanga e Nicoletta Joli.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136