Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Edolo, risolta la querelle sulla piscina comunale in attesa del piano 2021

giovedì, 8 ottobre 2020

Edolo – La piscina comunale di Edolo (Brescia) sarà sistemata nelle prossime settimane, poi sarà definito un affidamento temporaneo di gestione in attesa di un piano di ristrutturazione complessivo previsto nel 2021. Il sindaco, Luca Masneri, ha fatto il punto sulla questione piscina e riferito ai consiglieri che il Comune ha risolto il contratto con il gestore, e che utilizzerà la polizza di 200mila euro per i lavori urgenti di cui necessita la struttura.

La querelle della piscina ha tenuto banco nei mesi estivi e il Comune di Edolo, dopo aver chiesto al gestore che aveva vinto l’appalto nel 2015 il rispetto del contratto in essere, ha avviato la procedura per tornare in possesso della struttura, che è avvenuta nelle scorse settimane. Ora saranno avviati i lavori urgenti e la riapertura dovrebbe avvenire in tempi brevi con un affidamento di alcuni mesi. Poi nella seconda metà del 2021 dovrebbe essere avviata una ristrutturazione e adeguamento dell’immobile e in quell’occasione sarà aperto un nuovo bando per la gestione della struttura sportiva.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136