Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Coronavirus, 20 morti e oltre 4mila casi con record di tamponi in Lombardia: i dati

mercoledì, 21 ottobre 2020

Brescia – In Lombardia salgono i ricoverati negli ospedali con Covid-19: 20 i decessi nelle ultime 24 ore. Sono 4.125 i nuovi positivi con 36.416 tamponi effettuati, per una percentuale pari all’11,3%. tamponi coronavirus mediciDi seguito il bollettino odierno e il confronto coi giorni precedenti:

- i tamponi effettuati: 2.575.003 (+36.416)
ieri: 2.538.587 (+21.726)
lunedì: 2.516.861 (+14.577)
domenica: 2.502.284 (+ 30.981)

- i nuovi casi positivi: 4.125 (di cui 231 ‘debolmente positivi’ e 23 a seguito di test sierologico)
ieri: 2.023 (di cui 78 ‘debolmente positivi’ e 7 a seguito di test sierologico)
lunedì: 1.687 (di cui 111 ‘debolmente positivi’ e 12 a seguito di test sierologico)
domenica: 2.975 (di cui 170 ‘debolmente positivi’ e 28 a seguito di test sierologico)

- i guariti/dimessi totale complessivo: 87.591 (+519, di cui 2.094 dimessi e 85.497 guariti)
ieri: 87.072 (+334, di cui 1.848 dimessi e 85.224 guariti)
lunedì: 86.738 (+341, di cui 1.718 dimessi e 85.020 guariti)
domenica: 86.397 (+1.285, di cui 1.677 dimessi e 84.720 guariti)

- in terapia intensiva: 134 (+11)
ieri: 123 (+10)
lunedì: 113 (+3)
domenica: 110 (+14)

- i ricoverati non in terapia intensiva: 1.521 (+253)
ieri: 1.268 (+132)
lunedì: 1.136 (+71)
domenica: 1.065 (+122)

- i decessi: 17.123 (+20)
ieri: 17.103 (+19)
lunedì: 17.084 (+6)
domenica: 17.078 (+21)

I nuovi casi per provincia:
Milano: 1.858, di cui 753 a Milano città;
Bergamo: 112;
Brescia: 196;
Como: 263;
Cremona: 97;
Lecco: 89;
Lodi: 52;
Mantova: 41;
Monza e Brianza: 671;
Pavia: 242;
Sondrio: 31;
Varese: 287.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136