Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Soccorso alpino: quattro nuovi quad alle Stazioni di Alta Val di Fassa, San Martino di Castrozza, Rabbi e Val Rendena Busa di Tione

venerdì, 14 febbraio 2020

Val Rendena – Sono stati consegnati dalla direzione del Soccorso Alpino e Speleologico Trentino quattro nuovi quad alle Stazioni di soccorso di Alta Val di Fassa, San Martino di Castrozza, Rabbi e Val Rendena Busa di Tione. La cerimonia di consegna si è svolta questa mattina a Trento presso la Scuola Provinciale Antincendi.

Soc3Questi mezzi entreranno in servizio da subito e andranno a potenziare l’attuale parco mezzi già in dotazione al Soccorso Alpino e Speleologico Trentino.

Alla cerimonia di consegna hanno preso parte l’ingegnere Gianfranco Cesarini Sforza del Dipartimento Protezione Civile della Provincia Autonoma di Trento, il vicepresidente del Soccorso Alpino e Speleologico Trentino Johnny Zagonel, i rappresentanti delle Stazioni che hanno ricevuto i quad e i rappresentanti dell’azienda Quadcenter S.r.l. di Marostica (Vicenza) che si è aggiudicata il bando di fornitura dei mezzi.

Per un’organizzazione come quella del Soccorso Alpino e Speleologico il quad rappresenta una risorsa preziosa perché consente ai soccorritori di muoversi in tempi rapidi negli ambienti spesso impervi e difficilmente raggiungibili dove è chiamata a intervenire.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136