Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Molveno-Andalo, Skiarea Pradel: ok ambientale al progetto di sviluppo

sabato, 12 ottobre 2019

Molveno – La Giunta provinciale ha espresso una valutazione positiva sulla compatibilità ambientale del “Progetto di sviluppo della skiarea Pradel”, nei comuni di Molveno e Andalo, proposto dalla società Funivie Molveno Pradel S.p.a.. Il provvedimento è stato proposto dall’assessore all’ambiente Mario Tonina.

molvenoIl progetto riguarda lo sviluppo della skiarea Pradel mediante il recupero e la sistemazione della pista da sci esistente, la realizzazione di nuove piste da slittino, di un’area attrezzata a parco giochi- campo scuola primi passi.

Prevede, in particolare, la realizzazione di due piste da slittino (una tra le stazioni di monte e di valle della seggiovia “Pradel – Croz dell’Altissimo” ed una tra la località Pradel e Pian dei Sarnacli), il recupero della prima parte della pista da sci Pradel e della pista variante Tovre, la realizzazione di un “Fun park” e di un campo primi passi presso la stazione di valle della seggiovia “Pradel – Croz dell’Altissimo”, la realizzazione per tutte le piste da slittino e da sci di un impianto di innevamento programmato, la realizzazione di un bacino di 33.107 metri cubi di capacità, a servizio dell’impianto di innevamento.

Si prevede che i lavori durino circa due anni. Il progetto, che è stato sottoposto alla procedura di Valutazione di Impatto Ambientale, ricade all’interno del Parco Naturale Adamello Brenta, in particolare nella zona speciale di conservazione “Dolomiti di Brenta”.La valutazione espressa dalla Giunta comprende anche la valutazione di incidenza, prevista dalla normativa europea, relativamente alla conservazione degli habitat naturali e seminaturali, nonché della flora e della fauna selvatiche.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136