Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Elezioni Comunali a Croviana: il candidato sindaco Valors e la lista Vivi Croviana

lunedì, 7 settembre 2020

Croviana – Alle elezioni Comunali del 20 e 21 settembre a Croviana (Trento) si presenta la lista “Vivi Croviana” con candidato sindaco Gianluca Valors, assessore nell’ultimo mandato amministrativo. La lista propone un programma realizzabile nel quinquennio e con candidati al ruolo di consigliere pronti a un grande impegno.

CANDIDATO SINDACO - Gianluca Valors, 33 anni, consigliere comunale 2010-2015 e assessore dal 2015 al 2020

Gianluca Valors“Laureato in Architettura al Politecnico di Milano, dal 2012 svolgo il mio lavoro di architetto come libero professionista (nella foto Gianluca Valors).

Nel maggio 2010 è iniziato il mio percorso all’interno dell’amministrazione pubblica, per i primi cinque anni come consigliere comunale e rappresentante del Comune nell’Assemblea della Comunità delle Valle di Sole. In questi ultimi cinque anni ho avuto la possibilità di maturare la mi esperienza amministrativa all’interno della Giunta comunale di Croviana e come delegato del Comune nel Comitato di Gestione Rete di Riserve Alto Noce.

È stato un percorso impegnativo ma altrettanto gratificante, amministrare al giorno d’oggi significa dedicare tempo, passione ed energia cercando di dare il meglio di sé stessi per il bene di tutti con tanta trasparenza e professionalità. Veder realizzate un’opera pubblica, un’iniziativa, un’idea maturate nel tempo è estremamente appagante, ancor più se si è consapevoli d’aver dato il massimo a servizio della propria comunità. Questa è l’energia positva che mi ha spinto a candidarmi per rivestire questo importante ruolo.

Mi sento pronto e motivato, non mi sento certamente solo; sono onorato di guidare questo gruppo di persone, eterogeneo per età, professione e passioni, con i quali condivido gli stessi principi, le stesse motivazioni ed ambizioni”.

“A voi chiedo la vostra fiducia – afferma il sindaco – sono determinato per affrontare le sfide del futuro, con lo sguardo proiettato verso obiettivi ambiziosi, ma con lo spirito ben radicato a tutela del nostro territorio, della nostra storia e delle nostre tradizioni”.

CANDIDATI CONSIGLIERI COMUNALI 

ANDREIS FABIO, 51 anni, responsabile manutenzione

“Sono responsabile della manutenzione presso un residence turistico alberghiero, da 10 anni svolgo il ruolo di assessore e vicesindaco all’interno del Comune di Croviana. In questi anni di esperienza amministrativa ho sempre cercato di portare avanti le mie competenze con tanta costanza e dedizione a servizio di tutti.
Ho deciso di ricandidarmi per continuare ad offrire un contributo alla comunità portando avanti il lavoro svolto finora e cercando di dare il meglio per il bene del nostro Comune!”.

ANGELI FABIO, 28 anni, operaio

“Ho studiato alla scuola professionale di Trento per ottenere la qualifica di falegname, questo mi ha permesso di lavorare per tredici anni presso una falegnameria della valle, ora lavoro in una ditta di Croviana che si occupa di tagli murali. Ritengo sia importante riuscire a dedicare del proprio tempo e sacrificio per il proprio paese, per questo motivo da alcuni anni sono volontario nel corpo dei vigili del fuoco. Ho deciso di candidarmi come consigliere comunale alle prossime elezioni perché mi sento motivato a portare il mio contributo per la nostra comunità”.

BERRERA GIANPIETRO, 61 anni, dipendente, settore viabilità PAT di Trento

“Sono dipendente del Servizio Viabilità della Provincia Autonoma di Trento, questi anni di lavoro mi hanno permesso di acquisire molta esperienza sul tema della mobilità e della gestione e manutenzione delle strade sia nell’esercizio ordinario sia nei momenti di emergenza. Oltre al mio lavoro, per molti anni, ho prestato servizio come volontario dei vigili del fuoco di Croviana, un’esperienza che mi ha fatto cogliere l’importanza del volontariato, del saper fare gruppo, sempre a servizio del prossimo affrontando anche situazioni di pericolo. Faccio inoltre parte dell’Associazione Cacciatori di Croviana, questa è una mia passione che mi ha dato la possibilità di coltivare nel tempo delle vere amicizie e mi ha permesso di conoscere il nostro territorio montano nei sui aspetti naturali di straordinaria bellezza e di fragilità.
Il motivo della mia candidatura sta nel voler mettere a disposizione della comunità questa mia esperienza lavorativa, di passioni e di volontariato”.

CESCHI MICHELE, 21 anni, studente universitario.

“Sono diplomato in Amministrazione Finanza e Marketing ora sto affrontando il percorso universitario nel settore Banca e Finanza presso la Facoltà degli Studi di Brescia.
Le mie più grandi passioni sono lo sport, la montagna ed il mio ambito di studio: l’economia.
Lo sport è salute e benessere e vorrei riuscire a condividere questa mia passione impegnandomi a promuovere delle iniziative che permettano di praticare assieme lo sport e al contempo generino aggregazione sociale. A Croviana sono presenti svariati impianti sportivi per praticare differenti attività, alcuni di essi necessitano di interventi di ammodernamento, la mia volontà è di poter contribuire nella loro riqualificazione portando le mie idee per rilanciare questi spazi.
Ho deciso di mettermi in gioco per dare il mio contributo per il bene e il futuro del nostro paese di Croviana”.

CIRINNA CLAUDIA, 64 anni, pensionata, ex insegnante scuola infanzia.

“Ho lavorato presso la scuola dell’infanzia di Croviana per quattordici anni, sono presidente dell’Associazione Culturale “Il Mulino” e dal 2010 ad oggi copro la carica di assessore alla cultura, alle politiche giovanili e sociali. L’esperienza che ho vissuto in questi anni mi ha arricchito sia dal punto di vista umano che culturale. Avere contatti con le persone, condividere momenti di socialità, fare volontariato per il bene comune, cercare di capire i bisogni delle famiglie e dei giovani mi hanno stimolato a proseguire su questa strada. Ritengo inoltre importante offrire strumenti per valorizzare non solo la cultura storica ma anche quella ambientale e del territorio. Ci sono tre parole che cerco di non dimenticare: ascolto, dialogo e collaborazione, fondamentali per avere una comunità partecipe e viva!”

DALLAGIOVANNA ALESSIO, 21 anni, operaio elettricista società FFM

“Ormai da alcuni anni affianco mio papà nella sua attività di elettricista, durante il periodo invernale sono invece dipendente presso la società Funivie Folgaria Marilleva.
Sono cresciuto a Croviana, è un paese al quale mi sento molto legato e per il quale ho deciso di mettermi in gioco per poterne essere parte attiva all’interno del consiglio comunale.
Il volontariato e gli eventi di beneficenza sono dei temi a me sensibili, mia intenzione è dare disponibilità e passione per promuovere delle iniziative in tal senso”.

PANCHERI SIMONE, 28 anni, libero professionista

“Mi sono laureato in architettura al Politecnico di Milano lo scorso aprile 2019. Dopo diverse esperienze di studio all’estero sono ritornato a Croviana ed oggi lavoro come libero professionista in uno studio di architettura in Alto Adige.
Grazie al percorso di studi intrapreso e all’esperienza lavorativa ho acquisito delle competenze su alcune tematiche, quali la valorizzazione e salvaguardia del territorio, la tutela del paesaggio, l’edilizia e l’urbanistica, temi che ritengo di fondamentale importanza anche all’interno dell’amministrazione pubblica e sui quali vorrei confrontarmi e portare il mio concreto contributo.
Sono da sempre un grande appassionato di sport, lo pratico fin da quando ero bambino a livello agonistico ed amatoriale. Le esperienze vissute in questo ambito mi hanno permesso di capire che lo sport è un ottimo strumento di socializzazione, di aggregazione e di condivisione di fatiche e soddisfazioni. Per questo credo fortemente che sia importante promuovere delle nuove iniziative sportive atte valorizzare lo stare assieme e degli interventi di riqualificazione delle strutture sportive presenti nel nostro paese di Croviana”.

PANGRAZZI NICOLA, 21 anni, operaio elettricista

“Mi sono diplomato all’Istituto tecnico Pilati di Cles come tecnico elettronico e da subito sono entrato nel mondo del lavoro come elettricista. Da tempo faccio parte dell’Associazione Giovani-Sportiva partecipando attivamente alle varie iniziative proposte a servizio del paese.
Ho accettato con entusiasmo questa nuova sfida perché credo in un paese dinamico, accogliente e disponibile ad ascoltare i bisogni delle persone giovani e meno giovani. Per questo sono orgoglioso e grato di poter mettere la mia vitalità e la mia passione al servizio della comunità di Croviana”.

SARTORI SILVIA, 40 anni, libero professionista geologa

“Ho conseguito la laurea in Scienze Geologiche presso l’Università degli Studi di Padova.
Dopo un percorso di formazione, da ormai 11 anni pratico la professione all’interno del mio Studio di Geologia a Malé.
Il profondo amore che mi ha sempre legata al Comune dove sono nata e cresciuta è stato il motivo trainante che mi ha fatto accettare con entusiasmo l’invito a candidarmi.
Impegno e determinazione sono le caratteristiche che mi contraddistinguono e che intendo mettere a disposizione della comunità.
Da sempre impegnata nelle attività sociali di Croviana, attualmente ricopro l’incarico di vice presidente dell’Associazione Culturale “Il Mulino”, credo fermamente nella valorizzazione del patrimonio sociale e culturale, volano per una crescita economica”.

SILVESTRI MARTA, 29 anni, medico chirurgo

“Sono laureata in Medicina e Chirurgia all’Università degli Studi di Milano, attualmente in formazione specialistica in Neuropsichiatria Infantile presso l’Azienda Ospedaliera di Verona.
Ho avuto la fortuna di fare di una passione la mia professione, unendo l’interesse per le neuroscienze all’attenzione al mondo dell’infanzia e dell’adolescenza. È proprio a questo mondo che voglio dedicare tempo e passione anche all’interno della nostra comunità, certa del fondamentale e prezioso ruolo che la rete sociale può avere nell’orientare positivamente la crescita e lo sviluppo dei nostri figli. Da numerosi anni, inoltre, sono parte attiva del Coro Parrocchiale e dell’Associazione Culturale di Croviana, credo nell’associazionismo e nell’importanza di mantenere una comunità viva e attiva”.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136