Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Vela giovanile, al via a Riva del Garda la 29er Eurocup

venerdì, 23 ottobre 2020

Riva del Garda – Un fine ottobre a Riva del Garda come di consueto all’insegna dei giovani (15-20 anni) della classe 29er per la tappa finale dell’Eurocup, circuito che quest’anno ha avuto diverse cancellazioni, compresa la tappa di Hyeres (Francia) della settimana scorsa. Anche per la regata organizzata sul Garda Trentino da sabato e martedì prossimo, le rinunce di alcuni Team/Nazioni in questi ultimi giorni non sono mancate, come d’altra parte è comprensibile considerato il difficile momento per gli spostamenti in Continente, ma gli organizzatori della Fraglia Vela Riva hanno comunque mantenuto fede al calendario: con le dovute precauzioni e grazie ai protocolli, che la Federazione Italiana Vela ha indicato, il programma prevede regate da sabato 24 a martedì 27 ottobre, con 14 regate quale numero massimo possibile (max 4 al giorno).

Austria, Repubblica Ceka, Spagna, Francia, Germania, Ungheria, Malta, Polonia, Slovenia, Svizzera, Svezia e naturalmente Italia le nazioni rappresentate con una sessantina di equipaggi, almeno la metà del solito, ma pur sempre un buon numero. Per gli atleti presenti è una preziosa occasione di confronto internazionale considerati i pochi eventi organizzati quest’anno in tutto il mondo, e ancora una volta il Garda Tentino, e la Fraglia Vela Riva in particolare, si sono organizzati affinchè tutto si possa svolgere rispettando le normative. “Gli sforzi che tutti i collaboratori della Fraglia Vela Riva stanno facendo affinchè si riescano a disputare regolarmente le ultime regate della stagione, in programma fino a dicembre, dimostrano l’impegno del circolo per offrire agli appassionati e ai regatanti anche professionisti l’opportunità di regatare in un ambiente sicuro in una disciplina, qual è la vela, che di per sè è a bassissimo rischio contagio come dimostrato dagli studi presentati al CONI e al Ministero Sport e Salute dal Politecnico di Torino” - il commento del Presidente Vivaldelli alla vigilia dell’inizio della manifestazione - Certamente ci deve essere la collaborazione di tutti per rispettare le normative. Da parte nostra provvederemo a ridurre qualsiasi occasione di assembramento proponendo skipper’s meeting e lotteria on line”.

Il meteo un po’ incerto nei prossimi giorni sembra possa offrire solo domenica una discreta giornata di sole; per il resto quello che conta è il vento e si confida nelle preziose risorse che l’Alto Garda riesce ad offrire anche la mattina con il vento da nord.

Pagina regata: https://www.fragliavelariva.it/regate/29er-eurocup-2020/



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136