Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Enduro, il Moto Club Sebino brilla agli Assoluti a Pontremoli: i risultati

lunedì, 15 aprile 2019

Pontremoli – Il Moto Club Sebino vince la classifica a squadre dei MotoClub nella quarta prova degli Assoluti d’Italia-Coppa FMI/Coppa Italia Maxxis di Enduro andati in scena nel weekend a Pontremoli. Tra i singoli, tra i camuni primi Philippaerts e Sonzogni nelle rispettive categorie mentre Goggia chiude terzo.

moto club sebino11 podi complessivi per il Moto Club in una gara bagnata e fredda: Tommaso Montanari (KTM) vince nella categoria 125, Gianluca Martini (Beta) nella 250, Deny Philippaerts (Beta) nella 300, Michele Sonzogni (Husqvarna) nei Major 300 Coppa Italia. Secondi posti per Giacomo Redondi (Husqvarna) nella 450 4t, Mirko Spandre (KTM) nella Junior 350 4t, Davide Paganoni (KTM) nella Junior 300 Coppa Italia, terzo gradino del podio per Davide Guarneri (Honda) nella 250 4t, Sonny Goggia (Husqvarna) nella 300 e Francesco Servalli (KTM) nella FIM 125.

ALTRI RISULTATI
Podi anche in altre competizioni che vedevano i camuni in gara: nel Gruppo 5 Regolarità a Vesime Asti, secondo Marco Romelli su Gilera 175 nella categoria B, mentre nel Trofeo Husqvarna a Rivanazzano Pavia nella categoria Vintage s’impone Walter Armanni (Husqvarna) nella 250, mentre la categoria Super Iron 450 4t vede il secondo posto di Massimo Segale (Husqvarna).

RISULTATI ASSOLUTI

184 gli atleti al via che hanno affrontato le tre prove speciali allestite dal Motoclub Pontremoli per quattro volte per gli Assoluti d’Italia e per tre volte per la Coppa Italia. Daniel McCanney (TM Factory) batte dopo un duello mozzafiato il connazionale Steve Holcombe (Beta Factory). Brad Freeman completa il podio tutto inglese davanti a Thomas Oldrati (Honda Redmoto) per soli 5 secondi. Thomas Oldrati è stato il miglior pilota del prologo X-CUP Motocross Marketing – Galfer, con un tempo record di due minuti netti.

Oltre all’Assoluta, lo spettacolo non è mancato neanche nelle singole classi. Nella 125 lotta tra Tommaso Montanari (KTM TNT Corse) e Claudio Spanu (Husqvarna Osellini), con il ternano primo a fine giornata per 18 secondi; nella 250 2t Gianluca Martini (Beta) ha dominato la scena vincendo con oltre tre minuti di vantaggio nonostante lo stato febbrile. Gara cauta per Maurizio Micheluz (Husqvarna), che qui a Pontremoli raccoglie punti importanti per il campionato.

Nella 300 vittoria per Deny Philippaerts (Beta Boano), reduce da un infortunio al piede nella scorsa tappa. La 250 4t è andata a Thomas Oldrati che supera così Matteo Cavallo (Sherco CH Racing), in difficoltà in questo terreno, nella classifica a punti. Battaglia entusiasmante nella 450 con Alex Salvini (Honda Redmoto) e Giacomo Redondi (Husqvarna) che concludono la prova separati da soli due secondi. Andrea Verona (TM Factory) e Matteo Pavoni (Beta Boano) si impongono nelle classi Junior e Youth rifilando diversi minuti di distacco ai rispettivi avversari. Nei motoclub vince il Sebino, mentre nei Team Indipendenti il primo gradino del podio è occupato dal Team Diligenti. Passando alla Coppa FMI, la 2t va a Riccardo Fabris (KTM TNT Corse) e la 4t a Giorgio Berri (KTM).

Stop per un mese e mezzo adesso per gli Assoluti d’Italia-Coppa FMI/Coppa Italia Maxxis di Enduro. Appuntamento nel primo weekend di giugno a Sant’Angelo in Vado per la quinta e sesta prova.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136