Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


70a Centomiglia, sul Garda gli olimpici con Benamati e Tita vincono con l’X40 di Pilati

sabato, 5 settembre 2020

Gargnano – Sono le 15, 18 minuti, 19 secondi, del pomeriggio quando Matteo Pilati con i due olimpici Roberto Benamati (alla sua undicesima vittoria assoluta) e Ruggero Tita , più Matteo Barison, Francesco Drago, Graziano Tondini taglia il traguardo della 70 Centomiglia, onorando l’anno degli anniversari dei Giochi dei Cinque Anelli (Roma, Mosca e Sydney) con una vittoria netta, maturata nella risalita da Desenzano e dopo un’alternanza alla testa del gruppo con l’altra barca della stessa scuderia. centomigliaIl Super Sail Academy 1 stacca, di quasi 20 minuti, il catamarano gemello Super Sail 2, entrambi i team animati da Massimo Marega, che – a sua volta – correva con Matteo Ferraglia, Lollo Bianchini, Davide Duchi, Federico Benini Floriani e Ludovica Rossi. Primo dei monocarena ha chiuso Clandesteam (alle 17 e 10) con Luca Dubbini e il gruppo guidato da Luca Stefanini, dal presidente del Club organizzatore di Gargnano, Lorenzo Tonini. Da questa edizione il Trofeo Bettoni premia sia il catamarano sia il monocarena. 70 Anni or sono il vincitore Airone impiegò 20 ore, oggi il primo ha girato il lago in 6 ore, 42 minuti, 19 secondi.

Nella Cento Foil affermazione per l’olimpico veronese Nico Celon, nella Cento x 2 dei gardesani Corsato-Tonoli con un Protagonist. Gli arrivi a Gargnano si sono succeduto per tutta la serata.

Tutte le classifiche sul sito: www.Centomiglia.it (alla voce regate 2020)

VIDEO



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136