Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Serie D, Girone C: Campodarsego-Trento

sabato, 23 gennaio 2021

Quando:
24 gennaio 2021@14:30–15:30 Europe/Rome Fuso orario
2021-01-24T14:30:00+01:00
2021-01-24T15:30:00+01:00

Ancora in campo. In un calendario costellato di impegni a causa dei recuperi, il Trento viaggia alla volta del Veneto dove, domenica pomeriggio (kick off alle ore 14.30), affronterà il Campodarsego. Diretta streaming del match sulla pagina Facebook ufficiale del Club (https://www.facebook.com/calcio.trento1921) a partire dalle 14.20 e in tv sulle frequenze di SportItalia (canale 60 del Digitale Terrestre), che già aveva seguito il Trento in occasione della quarta giornata di campionato contro l’Arzignano Valchiampo.
I gialloblù vogliono tornare alla vittoria dopo tre pareggi consecutivi rimediati contro Caldiero Terme, Virtus Bolzano e Adriese. I ragazzi di mister Parlato hanno raccolto sino ad ora 23 punti in 12 partite che valgono la quarta posizione in classifica frutto di 6 vittorie (contro Ambrosiana, Delta Porto Tolle, Este, Union Clodiense, Union Feltre e Union San Giorgio Sedico), 5 pareggi (contro Arzignano Valchiampo, Belluno, Caldiero Terme, Virtus Bolzano e Adriese) e una sola sconfitta (contro il Mestre). Tre le gare che i gialloblù devono recuperare, contro Luparense (mercoledì 27), Montebelluna e Manzanese.
Il Campodarsego ha disputato invece solo 9 match in questa stagione (6 i recuperi in programma) e, dopo la larga vittoria di mercoledì contro l’Ambrosiana, ha uno score complessivo di 2 vittorie (contro Union S. Giorgio Sedico e Ambrosiana), 2 pareggi (contro Mestre e Cartigliano) e 5 sconfitte (contro Montebelluna, Manzanese, Luparense, Adriese e Caldiero Terme).
Dirigerà l’incontro Gabriele Sacchi della sezione di Macerata, coadiuvato dagli assistenti arbitrali Daljit Singh e Justin Dervishi, appartenenti rispettivamente alle sezioni di Macerata e di San Benedetto del Tronto.

In campo.
Mister Parlato non potrà disporre dell’infortunato Affolati e dello squalificato Pattarello e ha convocato 22 giocatori.

Il Campodarsego
L’Acd Campodarsego nasce nel 2002 dalla fusione tra l’Ac Reschigliano e l’Us Campodarsego prendendo inizialmente il nome di Acd Alta Padovana. Nel 2007 assume la denominazione attuale di Acd Campodarsego. Nella stagione 2014-15 conquista per la prima volta la promozione in serie D, vincendo nel maggio 2018 la Coppa Italia di serie D. Al termine dello scorso campionato ha chiuso al primo posto il girone C, acquisendo il diritto a partecipare al campionato di serie C, a cui però ha rinunciato, chiedendo e ottenendo di ripartire dalla serie D.

Tra gli elementi di spicco della squadra allenata da Alessandro Ballarin vi sono i difensori Federico Annoni (cresciuto nel settore giovanile del Novara con all’attivo 104 presenze tra C2 e C con Borgo a Buggiano, Melfi e Fidelis Andria) e il capitano Omar Leonarduzzi (460 presenze in carriera di cui 198 tra i professionisti con le maglie di Bellaria e Feralpisalò), i centrocampisti Lucas Finazzi (43 presenze in serie B con il Brescia e 126 divise tra C1 e C con Lumezzane, Grosseto, Cremonese, Melfi, Virtus Francavilla, Gavorrano e Triestina) e Jean Mbida (camerunense proveniente dal settore giovanile dell’Inter con esperienze nella serie A slovena con il Nova Gorica, in C1 e C2 con Como e Savona, e 167 presenze in D con Terracina, Gallipoli, Taranto, Nardò e Gravina) e gli attaccanti Alex Buonaventura (57 presenze e 7 gol tra C2 e C con Forlì e Rimini e 250 presenze condite da 75 gol in D con Conegliano, Sanvitese, Civitanovese, Novese, Imolese, Mezzolara, Rimini, Foligno e Sangiustese) e Nicola Petrilli (37 presenze e 1 gol in serie B con Crotone e Nocerina e 186 presenze e 15 gol tra C1, C2 e C con le maglie di Crotone, Nocerina, Casale, Vigor Lamezia, Martina, Padova e Maceratese).
Il Campodarsego gioca le gare interne allo stadio “Gabbiano” e i colori sociali sono il bianco e il rosso.

Gli ex della partita.
Sono molti gli ex della partita tra le file gialloblù, a partire dal direttore sportivo Attilio Gementi, per cinque stagioni ds del Campodarsego. Tra i giocatori ecco il portiere Matteo Cazzaro, 37 presenze nel Campodarsego tra il 2016 e il 2019, il centrocampista Carlo Caporali, tra le fila dei veneti dal 2017 al 2019 con al proprio attivo 68 presenze e 7 gol e l’attaccante Grasjan Aliù, in biancorosso per 4 stagioni con 129 presenze e 56 gol.
Tra i biancorossi l’unico ex della partita sarà Nicola Petrilli, al Trento per sei mesi dal dicembre 2018 a giugno 2019, dove ha raccolto 18 presenze e 2 reti.

I precedenti.
Gli unici due precedenti tra Trento e Campodarsego risalgono alla stagione 2018/19 con il pareggio all’andata per 1 a 1 al “Briamasco” e il successo dei veneti nel return match.

Partite e arbitri della sedicesima giornata.
Adriese – Union S. Giorgio Sedico (Vincenzo D’Ambrosio Giordano di Collegno)
Caldiero Terme – Mestre (Giuseppe Vingo di Pisa)
Campodarsego – Ac Trento (Gabriele Sacchi di Macerata)
Cartigliano – Union Feltre (Stefania Menicucci di Lanciano)
Chions – Belluno (Erminio Cerbasi di Arezzo)
Cjarlins Muzane – Este (Riccardo Leotta di Acireale)
Delta Porto Tolle – Ambrosiana (rinviata)
Luparense – Arzignano (Marco Russo di Torre Annunziata)
Manzanese – Montebelluna (Fabrizio Arcidiacono di Acireale)
Virtus Bolzano – Union Clodiense (Matteo Campagni di Firenze)

La classifica del girone C.
Mestre 27; Belluno 26; Manzanese* 25; Trento*** 23; Luparense**, Union Clodiense*** 21; Este*, Adriese, Cjarlins Muzane** 20; Delta Porto Tolle***** 19; Montebelluna**, Caldiero Terme* 18; Virtus Bolzano**, Arzignano* 17; Cartigliano* 16; Union Feltre, Ambrosiana 13; Union S. Giorgio Sedico 12; Campodarsego****** 8; Chions** 5.

******: sei partite da recuperare
*****: cinque partite da recuperare
***: tre partite da recuperare
**: due partite da recuperare
*: una partita da recuperare

I convocati.
Portieri: Cazzaro (1999); Ronco (2002).
Difensori: Amadori (2003); Bran (2000); Contessa (2002); Dionisi (1985); Jashari (2003); Salviato (1987); Tinazzi (2002); Trainotti (1993).
Centrocampisti: Bonomi (2003); Caporali (1994); Gatto (1992); Osuj (1990); Pilastro (2001); Pinto (2001); Santuari (2001); Trevisan (2000).
Attaccanti: Aliù (1989); Belcastro (1991); Ferri Marini (1990); Rivi (1994).



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136