Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Invecchiamento attivo, convegno in Alto Adige

giovedì, 24 settembre 2020

Quando:
1 ottobre 2020@09:00–10:00 Europe/Rome Fuso orario
2020-10-01T09:00:00+02:00
2020-10-01T10:00:00+02:00

In preparazione una legge quadro riguardante l’ìnvecchiamento attivo. La bozza sarà presentata nel corso di un convegno in programma il 1°ottobre.

La popolazione altoatesina invecchia e gli anziani sono sempre più a lungo in forma, pieni di vita e autonomi. Per l’invecchiamento attivo in Alto Adige vi sono già diversi progetti, ma è in fase di elaborazione una legge quadro. Una prima bozza della nuova legge provinciale è già stata presentata alle parti interessate. Lo scopo è definire le condizioni quadro e impostare la direzione per future misure da prendere nei vari ambiti. Per approfondire e fare luce sulla tematica è in programma un convegno che si terrà

il primo ottobre

dalle 9

nel cortile interno di Palazzo Widmann

in piazza Magnago 1.

L’assessora provinciale alla famiglia e la direttrice di ufficio Brigitte Waldner presenteranno la proposta.  Sarà illustrato l’esempio di Ingolstadt(attraverso il racconto del direttore della Bürgerhauses Ingolstadt Peter Ferstl) e di Udine (Stefania Pascut, coordinatrice del progetto O.M.S. “Città Sane”). Sarà presentato anche il progetto “Senioren Online” (Brigitte Abram, KVW). Il convegno viene organizzato dall’ufficio provinciale in collaborazione con la cooperativa sociale “Wohnen im Alter” (Abitare nella terza età) rappresentata da Otto von Dellemann.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136