Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Ciclismo, giornata di piazzamenti per il team Borgo Molino

lunedì, 28 settembre 2020

Quando:
28 settembre 2020@08:15–23:45 Europe/Rome Fuso orario
2020-09-28T08:15:00+02:00
2020-09-28T23:45:00+02:00

Nel weekend il team Borgo Molino Rinascita Ormelle ha centrato piazzamenti prestigiosi, sia tra gli Allievi sia tra gli Juniores per la gioia del presidente Pietro Nardin e di tutti i partner della formazione grigio-nero-verde.

Dopo aver conquistato ben quattro maglie di campioni italiani all’interno del Velodromo di Pordenone, Manlio Moro e Alessio Portello, ben supportati da tutta la squadra, sono riusciti a raccogliere rispettivamente il terzo ed il quinto posto sul traguardo di San Pietro Viminario (Padova), al termine di una gara molto combattuta e caratterizzata dal forte vento. A riaprire i giochi per il successo è stato il lavoro del treno della Borgo Molino Rinascita Ormelle che ha ricucito su tutte le fughe di giornata prima di lanciare lo sprint per le proprie frecce veloci.

Sempre tra gli juniores da segnalare anche la seconda piazza ottenuta da Davide De Pretto a San Damiano d’Asti (Asti).

Tra gli allievi, nuova medaglia d’argento per Marco Di Bernardo che ha chiuso in seconda posizione la sfida di Fontanafredda (Cuneo). Settimo Vladimir Milosevic. Un piazzamento, quello ottenuto da Di Bernardo, che gli consegna il titolo di Campione Regionale friulano allievi; titolo che va a sommarsi a quello già ottenuto nel keirin su pista.

“Anche oggi i nostri ragazzi avrebbero meritato il successo per come hanno corso e per lo spirito di squadra che hanno messo in mostra. Purtroppo la strada non sempre restituisce tutto quello che ci si merita ma essere sul podio di tutte e tre le corse a cui abbiamo preso parte credo sia un segnale importante che testimonia e certifica la competitività dei nostri atleti. Una menzione speciale la merita Marco Di Bernardo che ci ha regalato la seconda maglia di campione regionale friulano dopo quella già ottenuta su pista” ha concluso il vice-presidente, Marco Bonaldo.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136